bonus.ch S.A.

bonus.ch: aumento dei premi malattia stimato al 5.2%. Di quanto - e per chi - aumentano i premi?

Losanna (ots) - Alla vigilia della pubblicazione ufficiale dei premi malattia 2015 da parte dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), si confermano le tendenze inizialmente osservate: l'aumento previsto è dell'ordine del 5.2%. Una stima che si basa sui dati trasmessi al portale di comparazione bonus.ch da diversi assicuratori, che rappresentano in totale più del 60% degli assicurati svizzeri.

In che modo l'assicurato deve interpretare l'annuncio di un aumento?

Domenica 28 settembre, gli Svizzeri saranno chiamati a pronunciarsi sull'oggetto di voto "Per una cassa malati pubblica". Sebbene gli ultimi sondaggi lascino prevedere una probabile vittoria del "no", ai sostenitori della cassa unica resta l'arma dell'ondata emotiva sempre suscitata dal tradizionale annuncio degli aumenti annuali. È inoltre ancora da valutare il modo in cui gli assicurati interpretano l'argomento del parallelo tra evoluzione dei costi della salute ed evoluzione dei premi, argomento utilizzato in modo diametralmente opposto dalle due parti.

È opportuno ricordare che un aumento dei premi annunciato in termini percentuali non è mai rappresentativo della situazione di ogni assicurato. In funzione del metodo di calcolo utilizzato, si possono constatare differenze considerevoli. A titolo di esempio: se si osservano le precedenti comunicazioni si rileva che l'UFSP, al momento di dare notizia degli aumenti dei premi, tiene conto esclusivamente della franchigia da 300 franchi per adulti: un metodo di calcolo che concerne meno di un quarto degli assicurati. Per presentare gli aumenti di premio ai diretti interessati in modo più accurato, bonus.ch mette a disposizione i dati in tre tabelle, dopo averli ottenuti attraverso l'impiego di diversi metodi di calcolo.

Dal momento che agli estremi della scala vi sono differenze di più del 15% al rialzo come al ribasso, e per quanto ciò rappresenti soltanto il 3.9% dei dati, è davvero indispensabile che ogni assicurato valuti individualmente la propria situazione personale. Quest'anno, il 57.1% degli assicurati si troverà a subire un aumento più consistente rispetto alla media, mentre per il 36.7% l'aumento si manterrà tra lo 0% e il 5.2%.

bonus.ch raccomanda agli assicurati di non aspettare di ricevere il conteggio dei premi - che di solito l'assicuratore invia a fine ottobre - per farsi un'idea del proprio premio per il 2015. Meglio agire subito. È sufficiente simulare una richiesta d'offerta su portali internet degli assicuratori, oppure, ancora più semplicemente, consultare i premi malattia attraverso il comparatore gratuito offerto da bonus.ch.

Tabelle e grafici dettagliati: http://www.bonus.ch/RDP-20140924_IT.pdf

Comparatore di assicurazioni malattia: http://www.bonus.ch/zrXF9V7.aspx

Per ulteriori informazioni:



bonus.ch SA
Patrick Ducret
Direttore
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
021.312.55.91
ducret(a)bonus.ch


Plus de communiques: bonus.ch S.A.

Ces informations peuvent également vous intéresser: