bonus.ch S.A.

bonus.ch: aumento dei premi di assicurazione malattia stimato al 2.5%; 150 milioni circa di franchi in più di quanto stimato dalla Confederazione

Losanna (ots) - L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) renderà noto domani il tasso ufficiale di aumento dei premi per l'assicurazione malattia. Secondo l'analisi dei premi comunicati al portale di comparazione bonus.ch da diversi assicuratori, che rappresentano globalmente più del 74% degli assicurati svizzeri, tale aumento dovrebbe essere moderato, nell'ordine del 2.5%. È probabile che cifre anche inferiori siano annunciate dall'UFSP, il quale però impiega un metodo di calcolo che si applica soltanto a meno di un quarto degli assicurati svizzeri, portando così la Confederazione a sottostimare l'aumento dei premi malattia di ben 150 milioni di franchi.

Per calcolare l'aumento medio dei premi annunciato ogni anno, da sempre l'UFSP prende in considerazione le tariffe in vigore per una specifica categoria di assicurati: quelli di fascia adulta, affiliati a un modello assicurativo tradizionale, con franchigia ordinaria - CHF 300.- - e copertura infortuni. Peccato però che gli assicurati che hanno scelto un modello tradizionale e una franchigia di CHF 300.- siano soltanto il 24.8% di tutta la popolazione, come indicano le statistiche dello stesso UFSP, aggiornate al 15.08.2012. Di tali assicurati, poi, soltanto una parte ha stipulato anche una copertura infortuni. Restano infine esclusi dalla statistica minorenni e giovani adulti, categorie per le quali l'aumento previsto è più consistente.

Nell'obiettivo di calcolare un tasso di aumento più vicino alla realtà, il portale di comparazione bonus.ch prende in considerazione tutti i premi assicurativi nel nostro Paese, indipendentemente da fascia d'età, modello assicurativo e franchigia, in funzione del numero di assicurati per cantone. L'aumento così calcolato, in base ai premi provvisori che corrispondono a tre quarti degli assicurati, è del 2.5%.

A scopo di confronto, bonus.ch ha inoltre effettuato un calcolo dell'aumento soltanto per gli assicurati-tipo dell'UFSP (adulti, modello tradizionale, franchigia di CHF 300.-, copertura infortuni). Il tasso così calcolato è del 2.01%, ovvero lo 0.49% in meno rispetto all'aumento medio generale. Su un volume complessivo di premi stimato a 30 miliardi di franchi, tale 0.49% corrisponde a una sottovalutazione di 150 milioni di franchi di premi.

I tassi di aumento annunciati sono valori medi, che riguardano tutti gli assicuratori. Ma per alcuni assicurati, l'aumento sulla fattura mensile può arrivare ad oltre il 15%, mentre altri potranno persino godere di una riduzione del premio, in particolare i bambini, i cui premi sembrano tendere al ribasso.

Stime del tasso di aumento medio per cantone: http://www.bonus.ch/RDP-20120926_IT.pdf

Stime aggiornate con la pubblicazione dei premi definitivi da parte dell'UFSP e disponibili cliccando sul link qui sopra.

Premi provvisori trasmessi dagli assicuratori su bonus.ch (a pochi giorni dalla pubblicazione ufficiale, i premi provvisori corrispondono per la quasi-totalità a quelli definitivi): http://www.bonus.ch/zrTKU4Y.aspx

Contatto:

bonus.ch SA
Patrick Ducret
Direttore
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
Tel.: +41/21/312'55'91
E-Mail: ducret@bonus.ch



Plus de communiques: bonus.ch S.A.

Ces informations peuvent également vous intéresser: