comparis.ch AG

comparis.ch sul numero di contratti stipulati per l'assicurazione auto - Più stipule di assicurazione nella Svizzera tedesca

Zürich (ots) - L'anno scorso l'8,8 per cento dei possessori di auto ha stipulato una nuova assicurazione. Il numero delle nuove stipulazioni si aggira dunque all'incirca intorno al livello registrato l'anno precedente. Gli svizzeri tedeschi, gli uomini e i conducenti più giovani concludono una nuova assicurazione più di frequente in confronto ai connazionali romandi e ticinesi, alle donne e agli automobilisti più anziani.

Nel 2012 l'8,8 per cento dei proprietari di auto ha stipulato una nuova assicurazione. Il numero delle nuove stipule si aggira dunque all'incirca intorno al livello dell'anno precedente. Nel 2011 era stato infatti il 9,2 per cento ad aver concluso una nuova assicurazione auto. Questi sono i risultati di un sondaggio rappresentativo del servizio di confronto internet comparis.ch, per il quale l'istituto di ricerche di mercato GfK Switzerland ha intervistato 4000 persone di tutto il paese tra la fine di novembre e l'inizio di dicembre.

Un maggior numero di nuovi contratti assicurativi nella Svizzera tedesca

Il sondaggio mostra che lo scorso anno, in confronto agli svizzeri romandi o ai ticinesi, un numero più alto di conducenti svizzeri tedeschi ha stipulato una nuova assicurazione auto. Il 9,6 per cento degli intervistati svizzeri tedeschi ha dichiarato di aver concluso una nuova assicurazione; nella Svizzera francese la quota ammonta al 7,1 per cento, mentre in Ticino appena al 3,2 per cento.

Anche un maggior numero di uomini (9,7 per cento) in confronto alle donne (7,7 per cento) indica di aver stipulato una nuova assicurazione per la propria auto. Se si prende in considerazione l'età dei proprietari di auto, tra i più anziani si registrano meno stipulazioni assicurative che tra i più giovani. Lo scorso anno il 10,6 per cento dei possessori di auto fino ai 40 anni compresi ha stipulato una nuova assicurazione, mentre tra quelli al di sopra dei 40 anni la quota è soltanto del 7,4 per cento. «Spesso le persone più anziane sono particolarmente affezionate alla propria assicurazione e possono anche permettersi di non essere assicurate presso l'offerente più conveniente», dice Jonas Grossniklaus di comparis.ch in merito ai risultati.

Contatto:

Jonas Grossniklaus
Ufficio stampa
Telefono: 044 360 34 00
E-mail: media@comparis.ch
www.comparis.ch



Plus de communiques: comparis.ch AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: