Bundesamt für Strassen ASTRA

ASTRA: Telematica stradale – creata piattaforma svizzera

Berna (ots) - Nel convegno sulla telematica stradale tenutosi a Berna il 2 dicembre 2003 sono stati presentati alle cerchie interessate gli ultimi sviluppi della telematica applicata alla circolazione stradale. Si è discusso di temi attuali e di interesse generale della telematica stradale nonché di esempi concreti sia nazionali che esteri. Il Dott. Rudolf Dieterle, Direttore dell'Ufficio federale delle strade USTRA, ha colto l'occasione per presentare la strategia del suo Ufficio nei settori della telematica stradale e della gestione del traffico come pure la piattaforma svizzera per la telematica stradale (its-ch). C'è stato anche spazio per un dibattito in cui sono intervenute personalità di spicco del mondo scientifico ed economico. Il convegno è stato organizzato dall'Associazione svizzera dei professionisti della strada e dei trasporti (VSS), dall'Associazione svizzera degli ingegneri del traffico (SVI), da Schweizer Automatik Pool (SAP) e dall'Ufficio federale delle strade (USTRA). La piattaforma its-ch tratterà della telematica stradale e del traffico nei trasporti terrestri (la sigla ITS rimanda alla denominazione Intelligent Transport Systems e in ambienti specialistici è entrata nell'uso qua-le termine generico per le applicazioni della telematica stradale). Non servirà soltanto ai fini dell'informazione, ma faciliterà il coordinamento e la gestione della telematica stradale. La piattaforma non costituirà una nuova organizzazione, ma sarà un organo delle istituzioni di categoria presieduto dall'USTRA. I part-ner (VSS, SAP, ecc.) assumeranno la responsabilità per la piattaforma. Essa è aperta a eventuali interessati che possono aderirvi previo versamento di una quota. In diversi Paesi esistono analoghe piattaforme della telematica stradale collegate con European Telematics Implementation Committee (ERTICO), l'organizzazione pubblica e privata attiva in Europa nella tele-matica stradale. Scopi: - Nell'interesse di una corretta utilizzazione delle applicazioni della telematica stradale, its-ch si prefigge di: - accelerare l'impiego della telematica stradale, di influire sulla stessa e di incentivarla; - aumentare la comprensione degli ambienti politici, specialistici e dell'opinione pubblica nei confronti delle potenzialità offerte dalla telematica; - partecipare a campagne e congressi rappresentando gli interessi della telematica stradale; - raccogliere informazioni sugli sviluppi internazioni e renderle accessibili al mercato svizzero; - sostenere e rappresentare a livello internazionale le esigenze e le soluzioni proprie alla Svizzera; - informare i media sugli sviluppi della telematica stradale e pubblicare articoli sui progetti del settore riguardanti la Svizzera e l'estero; - assumere compiti di coordinamento per l'impiego della telematica stradale e illustrare nonché comunicare le esigenze in materia di coordinamento; - formulare raccomandazioni sulla telematica stradale; - lanciare proposte riguardo a progetti, esperimenti pilota, sviluppi e nuove idee; - promuovere la formazione e il perfezionamento nel settore della telematica stradale e del traffico. - its-ch mira ad ottenere un'ampia risonanza e una partecipazione vasta ed equilibrata; - its-ch definisce le priorità e individua le parti del programma della telematica stradale da trattare in modo prioritario; - its-ch desidera dare la giusta considerazione all'aspetto dell'accresciuta interrelazione tra i diversi vettori del traffico. La partecipazione al di fuori del settore stradale è necessaria e dunque sostenuta. Il primo incontro della piattaforma con il coinvolgimento di ERTICO è previsto per aprile/maggio 2004, il convegno its-ch per novembre/dicembre 2004. Cos'è la telematica stradale? Per telematica stradale si intendono diverse tecnologie basate sull'informatica e sulla telecomunicazione impiegate per raggiungere i seguenti scopi: 1. aumento della sicurezza stradale, 2. impiego ottimizzato delle capacità di traffico disponibili e, nel contempo, garanzia di uno svolgimento efficiente della circolazione, 3. promozione del comportamento intermodale e multimodale degli utenti della strada, 4. riduzione dell'inquinamento e incremento del comfort. Ufficio federale delle strade (USTRA) Associazione svizzera dei professionisti della strade e dei trasporti (VSS) dall'Associazione svizzera degli ingegneri del traffico (SVI) Schweizer Automatik Pool (SAP)

Ces informations peuvent également vous intéresser: