BKW Energie AG

Relazione semestrale 2012 Risultato positivo nonostante il difficile contesto normativo

Bern (ots) - Nel primo semestre 2012 il Gruppo BKW ha conseguito un risultato finanziario migliore rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente nonostante il difficile contesto economico e normativo. Il volume d'affari consolidato è cresciuto dell'1,6% a 1'368,1 milioni di CHF (1'346,4 milioni di CHF). Il margine operativo lordo prima di ammortamenti e svalutazioni (EBITDA) è aumentato a 255,2 milioni di CHF. Ciò corrisponde ad un incremento di 34,4 milioni di CHF o del 15,6%. Hanno influito sul risultato i bassi prezzi dell'energia, una maggiore produzione da fonti rinnovabili nonché gli effetti positivi dell'attuazione del programma di riduzione dei costi e di incremento dell'efficienza. Il risultato finanziario è migliorato rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente grazie alla ripresa dei mercati azionari. L'utile netto del primo semestre 2012 ammonta a 112,3 milioni di CHF, vale a dire 21,8 milioni di CHF (24,1%) al di sopra del risultato ottenuto nel primo semestre del 2011.

Nel primo semestre 2012 il Gruppo BKW ha venduto 9'748 GWh di elettricità. Ciò corrisponde a una flessione del 9% rispetto al primo semestre del 2011 (10'716 GWh). Le vendite di energia elettrica del segmento Vendite Svizzera si sono ridotte del 7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente scendendo a 3'847 GWh. La diminuzione è da ricondursi principalmente alla riduzione degli affari con i partner di distribuzione al di fuori dell'area d'approvvigionamento di BKW. Il segmento Vendite Internazionali ha registrato in Italia una crescita delle vendite dell'8%, che sono passate a 868 GWh. L'aumento di 64 GWh è dovuto in particolar modo all'acquisizione di nuovi clienti.

Aumento della produzione da fonti rinnovabili L'intera produzione elettrica di BKW è diminuita di 96 GWh a 5'465 GWh rispetto al primo semestre 2011. La riduzione è da ricondursi alla centrale combinata a gas di Livorno Ferraris (I), la quale, per effetto delle condizioni di mercato, ha generato 505 GWh di energia elettrica in meno. La produzione da fonte idroelettrica ha registrato una crescita di 258 GWh, passando a 1'793 GWh, grazie alle abbondanti precipitazioni. Anche la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili ha rilevato un netto aumento. In Svizzera, infatti, grazie all'aumento della produzione del parco eolico di Mont-Crosin l'incremento ammonta a 13 GWh. All'estero invece la continua aggiunta di capacità produttive, le buone condizioni del vento e l'ottima disponibilità tecnica degli impianti hanno portato a un accrescimento di 142 GWh, per passare a complessive 260 GWh. La generazione elettrica da centrali nucleari, con le sue 3'217 GWh, si discosta solo leggermente dal valore dell'anno precedente (3'221 GWh). La produzione elettrica della centrale nucleare di Mühleberg ammonta a 1'630 GWh nel primo semestre, ossia 9 GWh in più rispetto al valore dell'anno precedente.

Stabile l'attività principale Nel primo semestre 2012 il Gruppo BKW ha conseguito un giro d'affari consolidato leggermente più alto rispetto a quello dell'anno precedente. È aumentato infatti dell'1,6% attestandosi a 1'368,1 milioni di CHF. Nonostante il segmento aziendale Energia Svizzera abbia registrato nel settore dei clienti esterni una diminuzione del fatturato pari al 7,1% passando a 552,9 milioni di CHF, il risultato operativo EBIT è aumentato del 54,0% a 102,1 milioni di CHF. Anche quest'anno il segmento Energia Internazionale e Commercio si è ha dovuto affrontare una situazione di mercato difficile. Soprattutto grazie all'attività di vendita internazionale è stato possibile accrescere del 7,5% il fatturato netto nel settore dei clienti esterni, portandolo a 657 milioni di CHF. L'EBIT ha registrato un calo di 41 milioni di CHF attestandosi a -14,8 milioni di CHF. I bassi prezzi di mercato è la causa principale del calo. Il segmento Reti, grazie alle prestazioni esterne, ha invece incrementato il proprio fatturato netto del 23,8% passandolo a 98,7 milioni di CHF. L'attività nell'ambito degli investimenti infrastrutturali si è sviluppata in maniera molto soddisfacente. Malgrado la riduzione dei costi imputabili della rete di distribuzione, l'EBIT è aumentato di 7,3 milioni di CHF attestandosi a 63,1 milioni di CHF, grazie all'aumento delle quantità trasportate e agli effetti delle misure di riduzione dei costi.

Margine operativo in aumento e risultato finanziario buono Il programma volto alla riduzione dei costi e al miglioramento dell'efficienza attuato in tutto il Gruppo sta dando i suoi primi frutti nell'ambito dei costi del personale e dei materiali. L'EBITDA del Gruppo BKW è aumentato del 15,6% a 255,2 milioni CHF. La quota di ammortamento è salita di 20,1 milioni di CHF rispetto all'anno precedente, passando a 99,3 milioni di CHF. L'acquisizione di impianti elettrici nel corso del secondo semestre 2011 nonché l'aggiornamento a fine 2011 della stima dei costi per lo smaltimento delle scorie nucleari sono stati i motivi principali che hanno generato l'aumento. L'EBIT è salito del 10,1% a 155,9 milioni di CHF. Il risultato finanziario rispetto all'anno prima è migliorato nel primo semestre 2012 di 27,4 milioni di CHF a -21,6 milioni di CHF. Il progresso è dovuto allo sviluppo positivo dei mercati azionari, con effetti altrettanto positivi sugli utili delle azioni iscritti a bilancio al loro valore di mercato e detenuti nel Fondo di disattivazione e nel Fondo di smaltimento per gli impianti nucleari. Invece di registrare delle perdite di quotazione, i fondi statali nel primo semestre 2012 hanno conseguito un utile. Paragonato all'anno precedente, l'utile netto di BKW è aumentato di 90,5 milioni di CHF a 112,3 milioni di CHF. Ciò corrisponde a un incremento del 24,1%.

Prospettive Per il secondo semestre 2012 BKW dovrà affrontare lo stesso, difficile contesto di mercato, nel quale i prezzi dell'energia continueranno ad essere bassi e la pressione sui margini di guadagno nei mercati internazionali alta. Peseranno sul risultato operativo dell'esercizio annuale anche le prescrizioni normative e l'invariata forza del franco svizzero. Sebbene ancora non in maniera completa, offriranno un po' di sollievo gli effetti positivi prodotti dall'attuazione del programma di riduzione dei costi e del miglioramento dell'efficienza. Considerando tutti questi fattori e le incertezze che continueranno a regnare anche sui mercati finanziari, sia l'EBITDA che il profitto netto dell'esercizio in corso potranno differire nettamente dai valori netti del 2011.

«BKW 2030» - la chiave del futuro

La situazione congiunturale, le conseguenze dei fatti di Fukushima e la nuova situazione politico-energetica creatasi in Svizzera in seguito a tali fatti hanno segnato l'evoluzione dell'azienda. Sul fronte politico i lavori concernenti la strategia energetica 2050 sono stati avviati. Questi esigeranno una revisione totale dell'attuale sistema di approvvigionamento. Il Gruppo BKW, con la sua nuova strategia «BKW 2030», si prepara già alla transizione e alla fase del «dopo-Mühleberg». Gli obiettivi principali della strategia sono, da un lato continuare a garantire un approvvigionamento elettrico affidabile, redditizio ed ecologico, dall'altro consolidare e sviluppare ulteriormente la propria posizione di maggiore società elettrica integrata verticalmente in Svizzera. Se si rivelerà opportuno, sarà ampliata la produzione elettrica da fonti rinnovabili (idroelettrica ed eolica) e portato avanti il programma di riduzione dei costi e di incremento della produttività, le cui misure dovranno essere interamente attuate entro il 2015. BKW, al fine di aumentare la propria capacità di rendimento, svilupperà grazie alla sua fondata conoscenza delle varie fasi di creazione di valore aggiunto nel campo dell'approvvigionamento elettrico nuovi settori d'attività e nuove offerte di prestazione, ad esempio, a favore dei comuni. Efficienza dei costi ed energetica continueranno a essere due aspetti fondamentali della strategia di BKW.

La relazione semestrale 2012 può essere scaricata su http://www.bkw-fmb.ch/halfyearreport12

********************* Le previsioni e le prospettive espresse nel presente testo si basano su ipotesi e stime. Queste informazioni implicano rischi e incertezze difficilmente prevedibili e potrebbero quindi divergere dai risultati effettivi. Il presente testo è pubblicato in tedesco, francese, inglese e italiano. Fa stato la versione tedesca.

Contatto:

BKW AG
Tel. 031 330 51 07



Plus de communiques: BKW Energie AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: