Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Bagni estivi: la sicurezza prima di tutto!

Bagni estivi: la sicurezza prima di tutto!
Bagni estivi - Gli effetti dell'alcol

Lausanne (ots) - D'estate, che bello stare in acqua! Quando la colonnina di mercurio sale, nel nostro paese migliaia di persone cercano un po' di refrigerio in piscina, nei fiumi o nei laghi. Tuttavia, affinché il bagno resti un divertimento, è meglio evitare di consumare alcolici, che col caldo e nell'acqua hanno effetti ancora più nefasti.

Cosa c'è di più bello, in una torrida giornata estiva, di un bel bagno rinfrescante? E poi, al bar della spiaggia, fanno certi cocktail che sembra di essere in vacanza... L'anno scorso, però, per 52 persone in Svizzera il bagno estivo è finito in tragedia. Nei casi di annegamento di giovani e adulti, l'alcol è un importante fattore di rischio.

Gli effetti dell'alcol

Con il caldo, gli effetti degli alcolici si manifestano più rapidamente e con maggior intensità, perché il corpo fa più fatica a metabolizzare l'alcol. Berne quantità eccessive nelle giornate calde può causare problemi circolatori o addirittura un collasso.

Anche dopo un consumo moderato, conviene comunque fare particolare attenzione se si vuole fare una nuotata, perché l'alcol può portare a sopravvalutarsi e ad agire con leggerezza. Dato che limita la coordinazione dei movimenti, l'alcol in eccesso mette in pericolo anche chi nuota in acque sicure.

Il consumo di alcol causa una dilatazione dei vasi sanguigni e aumenta il rischio di un collasso cardiocircolatorio. Anche se l'acqua si aggira sui 20-22°, chi fa il bagno sotto i fumi dell'alcol può subire uno choc termico, il che, nel peggiore dei casi, può provocare un'insufficienza cardiaca.

È quindi meglio attenersi alla seguente regola: chi vuole godersi fino in fondo il refrigerio di un bel bagno estivo farà meglio a non bere alcol prima di tuffarsi in acqua.

Sul nostro sito web (http://www.dipendenzesvizzera.ch) trovate ulteriori informazioni su Dipendenze Svizzera.

Questo comunicato stampa è pubblicato anche sul sito di Dipendenze Svizzera: http://www.suchtschweiz.ch/aktuell/medienmitteilungen/

Contatto:

Monique Portner-Helfer
mportner-helfer@suchtschweiz.ch
Tel.: 021 321 29 74



Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: