Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Donne e analgesici: ne consumano di più perché sono più sensibili?

Losanna (ots) - Le donne consumano più medicinali, soprattutto analgesici, e corrono più rischi di abusarne rispetto agli uomini. Secondo inchieste recenti, il sesso femminile sarebbe più sensibile al dolore. Fattore biologico o influenza dell'ambiente? È questa la causa della dipendenza delle donne dalle pillole? L'Istituto svizzero per la prevenzione dell'alcolismo e altre tossicomanie (ISPA) di Losanna solleva la questione e mette in guardia contro i pregiudizi sessisti. (ISPA) Molte patologie dolorose, quali le cefalee e le emicranie, colpiscono più le donne degli uomini. D'altro canto, da indagini condotte dall'ISPA, risulta che le donne assumono nettamente più analgesici. Quindi, il rischio di un abuso di medicinali da parte delle donne sussiste, come d'altronde viene continuamente sottolineato. Resta tuttavia poco chiaro il motivo di questo ricorso tipicamente femminile al cachet. Recentemente la ricerca sul dolore è forse riuscita a dare una spiegazione a questo consumo eccessivo di analgesici da parte delle donne. Il dolore se ne va... Nel suo libro «Sex, Gender and Pain», lo psicologo canadese Gary B. Rollman ha dimostrato, sulla base di esperimenti scientifici, che le donne hanno una soglia del dolore più bassa, il che l'ha portato a formulare diverse ipotesi. Tra i fattori biologici e l'influenza dell'ambiente, sembra che i fattori fisici, come gli ormoni sessuali femminili, svolgano un ruolo limitato a livello di percezione del dolore. Secondo il ricercatore canadese, sarebbero più importanti i fattori psicosociali. La paura e lo stress, per esempio, causano nelle donne una maggior sensibilità nei confronti del dolore, mentre gli uomini giocano con la paura e lo stress e, comunque, si sa che non conoscono il dolore! Resta comunque da vedere se questa spiegazione contribuisce a spiegare il maggior consumo di analgesici da parte delle donne. Sta di fatto che la sensibilità al dolore e il maggior consumo di analgesici non hanno assolutamente nulla a che fare con l'essere ipersensibili e piagnone. Fonte: Gary B. Rollman et al: Sex, Gender and Pain. Progress in Pain Research and Management Vol. 17, IASP Press, Seattle, 2001 ots Originaltext: ISPA Losanna Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Segretariato prevenzione e informazioni Tel. +41 21 321 29 76

Plus de communiques: Sucht Schweiz / Addiction Suisse / Dipendenze Svizzera

Ces informations peuvent également vous intéresser: