Sunrise Communications AG

Sunrise supera i due miliardi di fatturato

    Zürich (ots) - Nel 2009 Sunrise attua il turnaround e supera i due miliardi di fatturato

    - Aumento considerevole del fatturato (+7,8%) e del risultato (EBITDA +10,7%) - 133'000 clienti disaggregati a fine 2009, la crescita sull'ultimo miglio continua - Parte di mercato della rete mobile Sunrise più alta che mai (22,6%) - Oltre il 40% dell'EBITDA sono reinvestiti

    Nello scorso esercizio 2009 Sunrise è riuscita a proseguire lo sviluppo positivo, realizzando, nonostante la crisi economica, il pianificato turnaround. Il riposizionamento di Sunrise nell'ottobre 2007 e i connessi ingenti investimenti in prodotti, shop, nella rete mobile e nella disaggregazione, come previsto, hanno portato i loro frutti. Il cambio di strategia del 2007 ha determinato nell'esercizio 2009 una crescita in termini di fatturato e di clienti. Il maggior successo è rappresentato dalla disaggregazione dell'ultimo miglio (ULL) con circa 450centrali. Questo significa che un collegamento diretto con la rete Sunrise è a portata di mano do oltre  tre milioni di economie domestiche.

CHF/clienti (in milioni)
Periodo 1.1-31.12                 2009  2008  Variazione

Fatturato totale                  2'001 1'856 7,8 %
Servizi di rete mobile
Servizi di rete fissa
Servizi Internet                  1'159
660
182
                                            1'135
570
151
                                            2,1 %
15,8 %
20,5 %
EBITDA
        Margine EBITDA
Utile netto prima delle imposte
Imposte
Utile netto dopo le imposte 508
25,4%
213
55
158                                        459
24,7%
185
-
185                                        10,7 %
-
15,1%
-
-14,6 %

Investimenti

Numero complessivo di clienti
Telefonia mobile
Rete fissa
Internet
                                            215

2,85
1,86
0,63
0,36                                      155*

2,86
1,77
0,73
0,36                                      38,7%

-0,1% 5,4% -13,0% 0,0%

    *escl. investimento in Tele2 (CHF 50  milioni)

    L'esercizio 2009 come giro di boa nella storia di Sunrise Aumenti di fatturato, acquisizione di nuovi clienti e una nuova immagine sono il risultato del cambio di strategia avviato nel 2007 e del rebranding. "Nonostante la crisi economica siamo riusciti nel turnaround, come da noi pianificato", afferma il CEO Cristoph Brand. "Sono fiero di tutti i collaboratori che hanno contribuito a questa grande prestazione in Sunrise."

    L'anno precedente Sunrise aveva venduto l'unità aziendale Sunrise Business Communications, con una conseguente riduzione del fatturato di circa CHF 40 milioni.  Ciononostante si è riusciti ad aumentare del 7,8% il fatturato per i clienti privati e d'impresa, che si attesta ora su CHF 2'001 milioni. Per quanto riguarda il risultato operativo EBITDA (utile prima d'imposte, interessi e ammortamenti) lo scorso anno l'azienda, con CHF 580 milioni, ha ottenuto un risultato superiore al 10,7% rispetto al periodo precedente. Il margine EBITDA è stato aumentato a 25,4%.

    Per l'esercizio appena trascorso Sunrise pagherà per la prima volta normali imposte sui profitti (CHF 55 milioni). I riporti delle perdite dai periodi precedenti sono stati esauriti entro la fine dell'esercizio precedente. Con CHF 158 milioni l'utile netto si attesta quindi, dopo la detrazione delle imposte, su valori inferiori a quelli del 2008. L'utile netto prima delle imposte, aumentato di CHF 28 milioni (+15,1%), è invece indice di successo.

    Sunrise cresce nel settore della telefonia mobile e aumenta la propria parte di mercato Complessivamente Sunrise lo scorso anno ha acquisito circa 100'000 nuovi clienti nella telefonia mobile, e a fine 2009 conta complessivamente 1,86 milioni di clienti mobili, pari al 5,4% in più rispetto alla fine del 2008. Motore di questa crescita sono state soprattutto le offerte Postpaid. Con gli abbonamenti flatrate introdotti nel febbraio 2009 e ampliati in autunno, Sunrise ha imposto una tendenza. Anche la strategia multimarchio si è dimostrata valida: da più anni Sunrise apre la sua rete mobile a marchi e operatori come Yallo, Aldi, Red Bull Mobile o Lebara, riuscendo in questo modo ad aumentare la propria quota di mercato fino al suo massimo valore dall'ingresso sul mercato: alla fine del terzo trimestre 2009 la rete Sunrise ha registrato una quota del 22,6%. Solo tre anni fa si attestava sul 18,7%.

    Contrastando la tendenza generale del mercato, Sunrise è inoltre riuscita ad acquisire clienti per la telefonia di rete fissa.  A fine 2009, rispetto ad un anno fa, circa 12'000 clienti in più hanno un collegamento attraverso Sunrise. L'aumento è risultato evidente in particolare nel quarto trimestre 2009. In declino, ma comunque migliore del previsto, permane il settore della rete fissa dei clienti Tele2.

    Nuovo aumento degli investimenti - disaggregati 133'000 clienti Rispetto all'anno precedente Sunrise ha aumentato i propri investimenti di un notevole 38,7%, raggiungendo i CHF 215 milioni. I fondi, come nell'esercizio precedente, sono confluiti nella disaggregazione dell'ultimo miglio (ULL), nell'aumento della qualità della rete GSM e UMTS nonché nell'ampliamento dei Sunrise center. Gli investimenti proseguiranno anche nel corrente esercizio. Entro la fine del 2010 Sunrise avrà investito nella disaggregazione complessivamente più di CHF 100 milioni.

    La disaggregazione dell'ultimo miglio (ULL) ad ampio raggio nel frattempo è stata realizzata come previsto, e circa l'80 percento delle economie domestiche svizzere possono ora staccarsi dal costoso collegamento di base di Swisscom. Fino ad ora Sunrise ha attrezzato circa 450 centrali con infrastruttura propria. Alla fine del 2010 saranno disaggregate più di 600 centrali. La disaggregazione ha avuto ripercussioni anche sul numero dei clienti:  solo nel 2009 si sono aggiunti 112'000 clienti ULL. Alla fine del 2009 Sunrise ha contato 133'000 clienti connessi direttamente alla rete Sunrise. Circa la metà di essi era composta da nuovi clienti. E la crescita persiste invariata: a fine gennaio 2010 il numero dei clienti "disaggregati" è già aumentato a 147'000.

    Con il cambio di strategia Sunrise ha anche deciso di migliorare la distribuzione e la presenza dei Sunrise center. Nell'arco di due anni il numero degli shop è raddoppiato. Alla fine del 2009 Sunrise vantava oltre 79 sedi, di cui 20 sono state aperte nello scorso esercizio (17 aperture nel 2008).  Nuove aperture si prevedono anche per l'anno in corso. Questo ampliamento ha significato per Sunrise anche la creazione di più di 100 posti di lavoro.

    Sunrise Sunrise è il maggior operatore di telecomunicazioni privato della Svizzera con sedi a Zurigo, Berna, Bienne, Renens. Oltre 2.85 milioni di clienti si avvalgono dei servizi Sunrise nei settori di telefonia mobile, rete fissa e Internet. La rete ibrida basata su GSM, EDGE, UMTS e HSDPA copre oltre il 99% della popolazione, rendendo accessibili i più moderni servizi di telefonia mobile e consentendo velocità di trasmissione fino a 7,2 Mbps. Un'efficiente rete a fibre ottiche della lunghezza complessiva di oltre 10'000 km consente l'offerta capillare di servizi voce e dati di alta qualità. Sunrise fornisce i propri servizi a banda larga a circa l'80% delle famiglie e alla fine del 2009 gestisce 74 Sunrise center in tutta la Svizzera. Sunrise è un marchio di Sunrise Communications AG, il cui capitale azionario è posseduto al 100 % da TDC A/S.

Contatto: Sunrise Communications SA Servizio media 0800 333 000 media@sunrise.net www.sunrise.ch



Ces informations peuvent également vous intéresser: