Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

TCS e upi avvertono: in auto, un bambino su due è assicurato in modo sbagliato

Bern (ots) - Secondo una ricerca svolta nel 2012 dall'Ufficio prevenzione infortuni (upi), in collaborazione con il TCS, un bambino su due non era protetto in modo ottimale nel seggiolino auto. Il 7% dei bambini viaggiava in automobile addirittura senza seggiolino. Di conseguenza, TCS e upi lanciano assieme una campagna di sensibilizzazione e presentano un'infoguida gratuita in dieci lingue.

Ogni anno, in Svizzera circa 400 bambini sono vittime di incidenti in auto. Senza seggiolino, il rischio di rimanere feriti o di perdere la vita è tre volte più elevato. La nuova infoguida fornisce dunque risposte circa il seggiolino adeguato alla rispettiva classe d'età e il modo ottimale per assicurare i bambini nel seggiolino. Sono inoltre tematizzate le nuove norme di controllo secondo ECE-R129, rispettivamente "i-size".

Le prescrizioni

Dall'aprile del 2010, i bambini fino a 12 anni o con una statura inferiore ai 150 cm devono essere assicurati in un seggiolino auto a loro adeguato. Questa disposizione vale per tutti i sedili dei veicoli muniti di una cintura di sicurezza con tre punti d'ancoraggio. Sui sedili dotati di cintura con due punti d'attacco - che si riscontrano sovente nelle vetture vetuste o sui minibus - soltanto i bambini fino a 7 anni devono essere assicurati in un seggiolino conforme alla loro età. Per i seggiolini d'occasione occorre verificare che il modello non sia troppo vecchio (anteriore al 1995). La data di fabbricazione può essere verificata su un'etichetta arancione, incollata sul seggiolino, sulla quale deve figurare il numero di controllo che inizia con 03 o 04. I genitori che acquistano un seggiolino d'occasione e che sono incerti sul numero di controllo, possono verificarlo nelle filiali della catena Baby-Rose e nei negozi Autour de Bébé alla luce della check list del TCS. Questo servizio è gratuito per i soci del Club; il costo per i non membri è di 20 franchi.

A ogni bambino il suo seggiolino

I più piccoli dovrebbero essere trasportati nel guscio per bébé il più a lungo possibile. Quest'ultimo è sempre sistemato nel senso contrario a quello di marcia e, preferibilmente, sul sedile posteriore. Se il guscio viene fissato sul sedile anteriore, occorre assolutamente disattivare l'airbag frontale. Si dovrà optare per un seggiolino di formato più grande soltanto quando la testa del bambino supera il bordo del guscio.

Successivamente, i bambini fino a 4 anni circa possono essere trasportati in un seggiolino, generalmente sistemato nella direzione di marcia e munito di un proprio sistema di cintura a cinque punti d'attacco. È importante che il seggiolino sia saldamente ancorato al veicolo. Se ciò avviene con gli ancoraggi Isofix, la vettura deve figurare sulla lista dei tipi dei seggiolini. Un cambiamento nella categoria superiore si giustifica soltanto quando la testa del bambino sporge dal seggiolino.

Per i bambini più grandi, per una sicurezza ottimale e maggiore comfort, si utilizza preferibilmente un seggiolino con schienale. Si può però usare anche un rialzo, meno costoso (da 20 a 30 franchi), che comporta tuttavia limitazioni in fatto di sicurezza. Importante è che la cintura sia tesa e appoggiata correttamente sul corpo del bambino. Anche per i bambini più grandi occorre tener presente che i posti più sicuri si trovano sul sedile posteriore. Questi posti possono essere occupati da bambini fino a 12 anni o di statura inferiore ai 150 cm (fa stato il limite raggiunto per primo). In merito, il peso ha un ruolo secondario. Sebbene i seggiolini più grandi siano consentiti fino a un peso di 36 kg, essi offrono una buona protezione anche al di là di questo limite. Il compito di ritenere il bambino è assunto dalla cintura di sicurezza con tre punti di ancoraggio, concepita per le persone adulte. Il seggiolino garantisce poi la corretta posizione della cintura.

Usando un seggiolino è importante controllare sempre che la cintura di sicurezza sia tesa e appoggi correttamente sul corpo del bambino. Di conseguenza, le giacche o tute invernali vanno tolte prima di assicurare il bambino nel seggiolino oppure, al limite, aperte in modo tale da permettere alla cintura di appoggiare ben tesa direttamente sul suo corpo. Per la sistemazione e il modo d'uso del seggiolino occorre consultare le istruzioni d'uso di quest'ultimo, come pure quelle di servizio della vettura. Se l'automobile dispone di un sistema di fissazione Isofix, quest'ultimo va sempre usato per ancorare il seggiolino.

Sicurezza dei bambini

I bambini non sono semplicemente "piccoli" adulti; diversamente dalle persone adulte, la loro testa è molto più grande e pesante rispetto al resto del corpo e la formazione del loro bacino si conclude soltanto verso i 12 anni. Se il bambino non è sistemato in un seggiolino speciale e allacciato semplicemente con una cintura a tre punti d'attacco, in caso d'incidente quest'ultima potrebbe scivolare dal bacino verso il ventre e provocare gravi lesioni interne, nonché fratture a livello lombare. Un seggiolino adattato alla statura e utilizzato in modo corretto offre dunque al bambino una sicurezza ottimale.

L'infoguida in questione e altre utili informazioni sul tema della sicurezza dei bambini in automobile, come filmati relativi alla sistemazione dei seggiolini, nonché i risultati dell'ultimo test sui seggiolini per bambini, possono essere consultati all'indirizzo: www.seggiolini-auto.tcs.ch.

Contatto:

Renato Gazzola, portavoce del TCS, 079 686 08 80,
renato.gazzola@tcs.ch

Le foto del TCS sono su Flickr -
www.flickr.com/photos/touring_club/collections.

I video del TCS sono su Youtube - www.youtube.com/tcs.

I risultati complessivi dell'analisi possono essere scaricati
all'indirizzo www.pressetcs.ch.



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: