Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

L'associazione Swiss eMobility si apre ai membri individuali

Bern (ots) - L'associazione Swiss eMobility è stata fondata nel settembre 2012 su iniziativa dell'Accademia della mobilità. Si impegna a livello politico per lo sviluppo della mobilità elettrica e difende gli interessi degli utenti di quest'ultima nei confronti di Confederazione, cantoni e comuni. Oltre a membri collettivi, come imprese e istituzioni, ora Swiss eMobility accoglie anche persone singole che si impegnano a favore della mobilità elettrica.

Con il lancio del progetto EVite, finanziato dal settore privato, l'associazione Swiss eMobility ha posto le basi per l'attuazione di una rete nazionale di stazioni di ricarica rapida. La prossima tappa consiste nel dare voce in Svizzera agli utenti della mobilità elettrica, nell'intento di riunire, anche a livello politico, le condizioni che garantiscano lo sviluppo di questa forma di propulsione. "Accettando membri individuali, l'associazione Swiss eMobility compie un passo importante verso la difesa degli interessi di tutti gli utenti della mobilità elettrica in Svizzera. La comunità della mobilità elettrica che ne risulterà contribuirà a diffondere ai livelli comunale, cantonale e, soprattutto, nazionale le necessità e gli auspici degli utenti della mobilità elettrica", sottolinea Thierry Burkart, presidente di Swiss eMobility e deputato PLR al Gran Consiglio argoviese.

Il lavoro dell'associazione si ispira alla "Road Map della mobilità elettrica in Svizzera", un piano concepito nel 2011 dal Forum svizzero della mobilità elettrica che gode attualmente del sostegno di trenta tra imprese e associazioni. Questa Road Map traccia la via svizzera verso la mobilità elettrica ed esige, tra l'altro, un impegno politico chiaro e netto in favore della mobilità elettrica, della realizzazione di un'infrastruttura nazionale di ricarica e della designazione uniforme degli impianti destinati alla mobilità elettrica.

In linea di principio, Swiss eMobility è a disposizione di tutte le persone singole, imprese e istituzioni interessate che s'impegnano in favore dello sviluppo commerciale della mobilità elettrica in Svizzera.

Per ulteriori informazioni: www.swiss-emobility.ch

Contatto:

Jörg Beckmann, direttore dell'Accademia della mobilità e
amministratore di Swiss eMobility
Tel.: +41 79 619 79 80,
E-Mail: joerg.beckmann@tcs.ch

Christina Haas, responsabile Comunicazione & RP di Swiss eMobility,
Tel.: +41 58 827 34 09
E-Mail: christina.haas@tcs.ch



Plus de communiques: Touring Club Schweiz/Suisse/Svizzero - TCS

Ces informations peuvent également vous intéresser: