Eidg. Finanz Departement (EFD)

EFD: Avvio della procedura di consultazione concernente il rapporto "Sanzioni in materia di vigilanza sui mercati finanziari"

      Berna (ots) - 20 ott 2004 (DFF) Nei prossimi giorni sarà avviata la
procedura di consultazione concernente il rapporto della commissione
di esperti "Sanzioni in materia di vigilanza sui mercati
finanziari". Questo è quanto ha deciso il Consiglio federale nella
sua seduta odierna.

    Dopo l'approvazione del 1° rapporto parziale della Commissione di esperti diretta dal professor Ulrich Zimmerli sull'organizzazione della "vigilanza federale sui mercati finanziari (FINMA)" nonché sugli strumenti di vigilanza intersettoriali, la Commissione di esperti ha licenziato un 2° rapporto parziale sulle "Sanzioni in materia di vigilanza sui mercati finanziari" e lo ha trasmesso al capo del Dipartimento federale delle finanze. Con il secondo rapporto parziale, presentato al pubblico il 16 agosto scorso, la Commissione di esperti completa, attraverso un sistema di sanzioni, la legge federale sulla vigilanza sui mercati finanziari (legge sui mercati finanziari [LFINMA]) - proposta nel primo rapporto parziale - che prevede di riunire Commissione federale delle banche (CFB) e Ufficio federale delle assicurazioni private (UFAP). Inoltre vi vengono indicati gli strumenti sanzionatori di cui dovrebbe essere dotata la futura FINMA.

    Partendo dall'attuale disciplinamento delle sanzioni, viene proposta una nuova regolamentazione concisa e armonizzata, composta, da una parte, da disposizioni penali rielaborate e, dall'altra, da nuove sanzioni amministrative pure armonizzate. La Commissione di esperti propone di continuare a infliggere multe per le violazioni degli obblighi. D'altro canto le disposizioni penali vengono limitate all'essenziale e armonizzate e il quadro penale viene uniformemente elevato. Le fattispecie penali non rilevanti per la prassi vengono abrogate. Inoltre vengono proposte nuove sanzioni amministrative armonizzate come ad esempio il "naming and shaming", la confisca o il divieto di esercitare la professione.

    Il DFF avvierà nei prossimi giorni, presso le cerchie interessate, una procedura di consultazione sul secondo rapporto parziale "Sanzioni in materia di vigilanza sui mercati finanziari". La procedura di consultazione durerà fino al 31 gennaio 2005.

    La documentazione relativa alla procedura di consultazione è disponibile nel sito internet del DFF oppure può essere richiesta all'Ufficio federale delle costruzioni e della logistica, Distribuzione pubblicazioni, 3003 Berna.

    Informazioni per i giornalisti:

Barbara Schaerer, Amministrazione fed. delle finanze, vicepresidente della commissione di esperti, tel. 031 322 60 18

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch