Eidg. Finanz Departement (EFD)

Esclusione dall'IVA per le misure di prevenzione degli infortuni professionali

Berna (ots) - 25 ago 2004 (DFF) Il Consiglio federale approva l'iniziativa parlamentare del consigliere nazionale Pierre Triponez (PLR/BE). Con questa iniziativa si chiede di integrare anche le misure di prevenzione degli infortuni professionali nell'elenco delle operazioni escluse dall'IVA, contenuto nella legge concernente l'imposta sul valore aggiunto. Il 18 marzo 2002 il consigliere nazionale Triponez aveva presentato un'iniziativa parlamentare, con la quale chiedeva che l'elenco delle operazioni escluse dall'imposta fosse completato con le misure attuate dalla SUVA per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali. Il 25 maggio 2004 la commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio nazionale incaricata dell'esame preliminare ha adottato, all'attenzione del suo Consiglio, il relativo rapporto unitamente al progetto di legge. Nella sua presa di posizione il Governo approva la proposta della commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio nazionale. La legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni prevede un premio supplementare per il finanziamento della prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali. Se i compiti d'esecuzione sono svolti dalle ispezioni cantonali del lavoro e dall'ispezione federale del lavoro, di principio non vi è alcuno scambio imponibile di prestazioni. Se i compiti d'esecuzione sono invece effettuati dalla SUVA, conformemente al diritto vigente essa è assoggettata all'imposta per le operazioni che realizza nel quadro delle misure di prevenzione degli infortuni professionali. Attraverso l'integrazione delle suddette misure nell'elenco delle operazioni escluse dall'imposta sul valore aggiunto, la SUVA è quindi parificata, in termini di IVA, agli altri organi esecutivi. Per la Confederazione ciò comporta minori entrate di circa 5 milioni di franchi annui. Informazioni per i giornalisti: Heinz Keller, Amm. federale delle contribuzioni, tel. 031 325 77 40 19 ago 2004 Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: