Eidg. Finanz Departement (EFD)

EFD: Il Consigliere federale Hans-Rudolf Merz incontra le associazioni del personale della Confederazione

      Berna (ots) - 17 ago 2004 (DFF) Dopo i colloqui tenuti nei mesi di
febbraio e marzo di quest'anno, il Consigliere federale Hans-Rudolf
Merz ha nuovamente incontrato i vertici delle associazioni del
personale della Confederazione. Le parti sociali hanno dibattuto un
pacchetto globale che, oltre alle misure salariali per i prossimi
anni, comprende il futuro del 2° pilastro.

    Le condizioni quadro sono sfavorevoli ma chiare. Le finanze federali disastrate, le ripercussioni del freno all'indebitamento e i programmi di sgravio esigono anche dal personale federale un ulteriore contributo al risparmio. Tale contributo dovrebbe avvenire in forma di rinuncia alla compensazione del rincaro nel 2005 e nel 2006. In luogo di un aumento durevole degli stipendi nella misura del rincaro, il personale federale dovrebbe ricevere un assegno unico, il cui importo dovrebbe equivalere pressappoco al rincaro a fine anno.

    Nell'ambito del 2° pilastro viene accelerato il passaggio dall'attuale sistema del primato delle prestazioni al sistema del primato dei contributi. L'obiettivo è di riuscire ad effettuare nel 2007 questo passaggio in seno all'Amministrazione federale. Il primato dei contributi deve essere strutturato in modo che gli assicurati non subiscano svantaggi considerevoli rispetto al primato delle prestazioni. Le condizioni attuali per il pensionamento anticipato volontario mantengono la loro validità sino al passaggio al sistema del primato dei contributi. Bisogna invece prendere in considerazione la piena soppressione della garanzia della compensazione del rincaro per le pensioni.

    Le associazioni del personale vincolano le proprie concessioni a determinate garanzie da parte della Confederazione. Esse insistono ad esempio affinché gli impiegati della Confederazione non debbano subire a breve termine un ulteriore peggioramento delle proprie condizioni di lavoro. Le associazioni chiedono altresì che la perdita del potere d'acquisto, a seguito degli assegni unici negli anni 2005 e 2006, sia tenuta adeguatamente in considerazione con la compensazione del rincaro nel 2007. Per contro, esse sono disposte a collaborare in modo costruttivo al fine di accelerare il passaggio al sistema del primato dei contributi in seno alla Cassa pensioni della Confederazione PUBLICA.

    Nella sua seduta di mercoledì 18 agosto, il Consiglio federale si pronuncerà sul pacchetto globale. All'inizio di dicembre, le parti sociali negozieranno le misure salariali concrete per il 2005.

Informazioni per i giornalisti: Markus Heuberger, Ufficio federale del personale, tel. 031 322 62 52 Thomas Schmutz, Ufficio federale del personale, tel. 031 324 95 42 David Gerber, Ufficio federale del personale, tel. 031 323 93 65 (2° pilastro)

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Finanz Departement (EFD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: