Eidg. Finanz Departement (EFD)

Bilancio d'apertura di PUBLICA approvato con riserva

      Berna (ots) - 19 dic 2003 (DFF) In data odierna il Consiglio
federale ha stabilito il disavanzo della Cassa pensioni della
Confederazione, che è disposto a finanziare nell'ambito del bilancio
d'apertura di PUBLICA. Nei confronti delle richieste della
Commissione della Cassa di PUBLICA il Governo ha apportato diverse
correzioni. Il Consiglio federale approva il bilancio d'apertura di
PUBLICA a patto che la Commissione della Cassa effettui tali
correzioni.

    L'istituzione della nuova cassa pensioni della Confederazione PUBLICA è avvenuta con effetto al 1° giugno 2003. Per tale data è stato necessario allestire un bilancio d'apertura, che la Commissione della Cassa PUBLICA ha presentato per approvazione al Consiglio federale. Dato che è in stretta relazione con il bilancio d'apertura, il disavanzo costituisce un elemento di grande importanza. In base alla legge il disavanzo della CPC è stabilito dal Consiglio federale per il 31 maggio 2003 e deve essere assunto quale debito dalla Confederazione e dalle organizzazioni affiliate. Il disavanzo totale ammonta a 11,95 miliardi ed è costituito tra l'altro da contributi dei datori di lavoro dovuti negli anni precedenti, da perdite risultanti da investimenti e da diversi accantonamenti.

    Il Consiglio federale respinge, per motivi di fondo, determinati accantonamenti richiesti dalla Commissione della Cassa mentre è disposto ad accettarne altri in misura ridotta. Gli accantonamenti contestati ammontano circa a 800 milioni di franchi. Il Governo è disposto a concedere una garanzia per certi accantonamenti richiesti dalla Commissione della Cassa nel caso in cui i rischi temuti dovessero effettivamente realizzarsi.

    Il bilancio d'apertura di PUBLICA è approvato se le condizioni decise dal Consiglio federale vengono soddisfatte. Nel suo bilancio d'apertura, PUBLICA deve assumere, in qualità di debito della Confederazione e delle organizzazioni affiliate, il disavanzo della CPC. Non appena le condizioni saranno adempiute, il bilancio d'apertura verrà approvato. Per quanto riguarda la ripartizione del disavanzo tra la Confederazione e le organizzazioni affiliate e in particolare l'assunzione delle perdite risultanti dagli investimenti, l'approvazione del bilancio d'apertura avviene a condizione che il Parlamento approvi le modifiche previste della legge sulla CPC.

Informazioni: Peter Saurer, Amministrazione federale delle finanze, tel. 031 322 60 09

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Finanz Departement (EFD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: