Eidg. Finanz Departement (EFD)

EFD: Cassa pensioni della Confederazione: previsto il passaggio al primato dei contributi

      Berna (ots) - 05 dic 2003 (DFF) Per la previdenza professionale del
personale federale dovrebbe essere introdotto il primato dei
contributi. In occasione della sua seduta odierna, il Consiglio
federale ha confermato di voler attuare una mozione in tal senso
presentata dalla Commissione delle istituzioni politiche del
Consiglio nazionale (CIP-CN). Un gruppo di lavoro
interdipartimentale diretto dall'Ufficio federale del personale
UFPER chiarirà ora in modo approfondito le questioni in materia di
politica del personale, previdenziale e finanziaria. Nel corso del
2005 esso sottoporrà al Consiglio federale un progetto da porre in
consultazione. Le parti sociali saranno coinvolte durante l'intero
processo e in particolare quando si tratterà di prendere decisioni
importanti in materia di politica del personale. Il passaggio non
potrà entrare in vigore prima del 2007.

    Nel mese di marzo del 2000 la CIP-CN aveva chiesto con una mozione (00.3179) di presentare al Parlamento un progetto concernente il passaggio dal primato delle prestazioni al primato dei contributi nella previdenza professionale del personale della Confederazione. La mozione costituiva un compromesso alla proposta di introdurre la modifica direttamente con la legge del 23 giugno 2000 sul personale federale (RS 172.222.0).

    Il Consiglio federale ha confermato in data odierna l'attuazione della mozione e incaricato l'UFPER di assumere la direzione del gruppo di lavoro interdipartimentale; quest'ultimo deve chiarire in modo approfondito le questioni in materia di politica del personale, previdenziale e finanziaria e a sottoporre nel corso del 2005 al Consiglio federale un progetto da porre in consultazione. Le parti sociali saranno coinvolte durante l'intero processo e in particolare quando si tratterà di prendere decisioni importanti in materia di politica del personale.

Nessuna riduzione delle prestazioni a seguito del primato dei contributi

    Il passaggio dal primato delle prestazioni al primato dei contributi non comporta una riduzione generale delle prestazioni nell'ambito della previdenza professionale. Nel primato delle prestazioni, la pensione di vecchiaia corrisponde a una percentuale dell'ultimo guadagno assicurato. Nel primato dei contributi, invece, la pensione di vecchiaia è determinata in base ai contributi versati dal lavoratore e dal datore di lavoro, con i relativi interessi e moltiplicati per il tasso di conversione stabilito secondo calcoli attuariali. Nell'ambito del primato dei contributi e contrariamente all'odierna regolamentazione, i contributi del datore di lavoro e del lavoratore concorrono alla formazione della rendita fino all'effettiva età del pensionamento.

    Come mostra un rapporto allestito da un gruppo di lavoro incaricato dal Dipartimento federale delle finanze DFF, per la grande maggioranza degli impiegati della Confederazione l'introduzione del primato dei contributi non comporta modifiche delle pensioni di vecchiaia. Unicamente per una minoranza di collaboratori, che iniziano tardi a versare contributi alla cassa pensioni (ad es. i quadri), potrebbero verificarsi differenze a causa della durata di contribuzione più breve. Ciononostante si stanno cercando soluzioni (ad es. supplementi in occasione del cambiamento di sistema o piano previdenziale per i quadri).

Passaggio possibile non prima del 2007

    Il nuovo ordinamento previdenziale retto dal primato dei contributi non potrà entrare in vigore prima del 2007, poiché dapprima devono essere attuate la prima revisione della LPP nonché le decisioni prese recentemente dal Consiglio federale e volte a consolidare PUBLICA (cfr. comunicato stampa del DFF del 30 ottobre 2003).

Informazioni: David Gerber, Ufficio federale del personale, tel. 031 323 93 65

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Finanz Departement (EFD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: