Eidg. Finanz Departement (EFD)

Sistema salariale dell'Amministrazione federale: l'attuazione è in corso

      Berna (ots) - 07 ott 2003 (DFF) A un anno dalla sua introduzione il
nuovo sistema salariale (NSS) sta ottenendo i primi effetti positivi
in seno all'Amministrazione federale. Il personale federale lo
valuta in modo perlopiù favorevole ma esprime alcune critiche, che
hanno spinto l'Ufficio federale del personale (UFPER) a condurre una
valutazione su vasta scala.

    L'Amministrazione federale intende sapere quali sono le ripercussioni delle proprie azioni e qual è l'opinione dei propri collaboratori. La legge sul personale federale (LPers), entrata in vigore il 1° gennaio 2002, ha ulteriormente accresciuto tale interesse. Inoltre, la Confederazione vuole sapere come la nuova regolamentazione e gli strumenti vengono attuati e quali sono le ripercussioni finora riscontrate, in particolare per quel che concerne il nuovo sistema salariale. Con l'ausilio di esperti esterni l'Ufficio federale del personale ha condotto una valutazione su vasta scala, che costituisce una parte del rapporto ai sensi dell'articolo 5 LPers. Il rapporto di valutazione "NPP- Wirkungsanalyse 2003 mit Schwerpunkt NLS Qualitätssicherung (Analisi delle ripercussioni 2003 della NPP incentrata sulla garanzia della qualità del NSS)" è stato trasmesso al Consiglio federale per informazione.

Raccolta dati qualitativa e quantitativa

    La verifica su vasta scala dell'applicazione del NSS è stata condotta tra i mesi di gennaio e giugno del 2003. Il sistema d'informazione concernente il personale BV PLUS ha fornito i dati quantitativi. I dati qualitativi provengono invece da 102 interviste effettuate con collaboratori di tutti i dipartimenti dell'Amministrazione federale e da un sondaggio via internet (5'777 persone, tasso di risposta 56%) condotto in quattro dipartimenti (DFGP, DDPS, DFF e DFE). Le questioni affrontate nelle interviste e nel sondaggio via internet riguardano l'applicazione, il consenso, i punti forti, i punti deboli, nonché le ripercussioni del nuovo sistema salariale.

I punti forti e i punti deboli del nuovo sistema salariale

    Le persone che hanno espresso il loro parere sono perlopiù favorevoli al NSS, tuttavia manifestano numerose critiche e timori riguardo ai suoi futuri sviluppi.

    I punti forti del sistema sono i seguenti:

· i dirigenti si occupano in modo più approfondito dei propri collaboratori e dei loro compiti e avvertono con maggior consapevolezza le proprie competenze di gestione;

· l'istituzionalizzazione dei colloqui con i collaboratori promuove la cultura del feedback tra i collaboratori e i superiori;

    · le azioni e il comportamento si rivolgono sempre più agli obiettivi.

    Oltre ai punti forti si menzionano punti deboli realmente riscontrati o soltanto ipotizzati; seguono i più ricorrenti:

· vi sono difficoltà nell'osservare la ripartizione normale dei livelli di valutazione;

· il rapporto tra gli oneri e i vantaggi non è ottimale;

· il NSS potrebbe stimolare lo spirito di competizione e compromettere in tal modo l'ambiente di lavoro e la collaborazione all'interno del team;

    · durante il processo di valutazione, i superiori diretti e gli specialisti in materia di personale non forniscono ai dirigenti il sostegno necessario.

    Dalla valutazione si evince che i cambiamenti di comportamento auspicati per il personale federale cominciano a manifestarsi. Ne consegue un maggior orientamento agli obiettivi e all'efficacia, che rappresenta uno degli scopi principali della nuova politica del personale.

Ottimizzare l'attuazione del nuovo sistema salariale attraverso misure informative e formative

    L'esito della valutazione dimostra che il nuovo sistema salariale è realizzabile e che, per il momento, non dev'essere modificato. È invece necessario ottimizzarne l'applicazione. A tale scopo l'Ufficio federale del personale prevede di adottare misure informative, formative e di sostegno adeguate.

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Finanz Departement (EFD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: