Eidg. Finanz Departement (EFD)

EFD: Seconda aggiunta al preventivo 2003

      Berna (ots) - 26 set 2003 (DFF) Con la seconda aggiunta al
preventivo 2003, il Consiglio federale sottopone al Parlamento
crediti aggiuntivi per un importo complessivo di poco inferiore a
500 milioni. Sommati alla prima aggiunta, i suddetti crediti
comportano un aumento delle uscite di 684 milioni, ovvero dell'1,3
per cento del totale delle uscite.

    Una parte consistente dei crediti aggiuntivi chiesti concerne il settore delle assicurazioni sociali. I contributi federali per la riduzione dei premi dell'assicurazione malattie versati a favore delle persone a basso reddito richiedono, ad esempio, lo stanziamento di ulteriori 100 milioni. A causa del considerevole aumento delle domande di riduzione dei premi, le uscite cantonali in questo settore, in particolare quelle dei Cantoni di Lucerna, Svitto, Zugo, Soletta, Basilea Campagna, Sciaffusa, Appenzello Esterno e Grigioni, sono cresciute in misura più significativa del previsto, provocando di conseguenza un incremento della richiesta di sussidi federali. Quanto detto vale anche per i contributi che la Confederazione versa per l'assicurazione invalidità (52 milioni) e per le prestazioni complementari (46 milioni) all'AVS e all'AI. Per questi settori saranno necessari ulteriori mezzi finanziari, in particolare perché l'aumento del numero di rendite AI era stato sottovalutato al momento dell'allestimento del preventivo.

    Nel settore Commissioni, tasse e spese della tesoreria della Confederazione, i cambiamenti apportati al programma di finanziamento iniziale hanno causato costi supplementari, che ammontano a 85 milioni. Il programma di prestiti è stato modificato: dai 12,5 miliardi iniziali si è passati a 14 miliardi. Inoltre, i prestiti sinora liberati sono stati collocati per una durata superiore a quella prevista nel preventivo (16,6 anni anziché 14).

    Tra gli altri oggetti in questione vi sono in particolare i crediti aggiuntivi chiesti nei settori dell'informatica e della telecomunicazione in seno all'Amministrazione federale (38 milioni), dell'aviazione civile (24 milioni per la liquidazione delle fatture IVA contestate sinora), del traffico combinato (23 milioni), della cura delle foreste (19 milioni) e per la partecipazione volontaria della Svizzera alla soluzione presentata dal pool, destinata a completare le indennità di skyguide e degli assicuratori a seguito dell'incidente aereo avvenuto nei cieli sopra il lago di Costanza.

    Il Consiglio federale sottopone inoltre al Parlamento un aumento dei crediti di pagamento di 36 milioni per la Nuova ferrovia transalpina (NFTA) a carico del Fondo per i grandi progetti ferroviari; questo aumento è inevitabile a causa della imprevista evoluzione della situazione.

Informazioni: Peter Saurer, Amm. federale delle finanze, tel. 031 322 60 09 Andreas Pfammatter, Amm. federale delle finanze, tel. 031 322 60 54

Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicazione CH-3003 Berna http://www.dff.admin.ch



Plus de communiques: Eidg. Finanz Departement (EFD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: