Eidg. Departement des Innern (EDI)

Modifiche d'ordinanza relative all'assicurazione malattie

      Berna (ots) - Il Consiglio federale ha deciso di modificare due
ordinanze relative all'assicurazione malattie. In primo piano vi è
l'obbligo di assicurazione per titolari di un permesso di soggiorno
di breve durata.

    Gli adeguamenti apportati all'ordinanza sull'assicurazione malattie (OAMal) e all'ordinanza sulla compensazione dei rischi nell'assicurazione malattie (OCoR) sono soprattutto correzioni di dettaglio che vertono su aspetti tecnici e di diritto procedurale. Questi interventi vanno intrapresi a prescindere dalle modifiche in corso della legge sull'assicurazione malattie volte a migliorare il sistema vigente. La novità consiste nella precisazione di questioni vertenti sull'obbligo d'assicurazione e sulla partecipazione ai costi di persone titolari di un permesso di soggiorno di breve durata provenienti dallo spazio UE/AELS. Occorreva soprattutto determinare l'inizio e la fine dell'obbligo d'assicurazione.

    Ulteriori modifiche riguardano le vie legali da adire in caso di decisioni dell'Istituzione comune. I cambiamenti concernono anche le condizioni d'autorizzazione per i fornitori di prestazioni, per le quali è previsto un nuovo disciplinamento; in particolare sono stati introdotti adattamenti alla legge sulla formazione professionale.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Informazioni: Hans Heinrich Brunner, responsabile dell'Unità di direzione assicurazione malattia e infortunio, Ufficio federale della sanità pubblica, tel. 031 322 95 05

Ordinanza sull'assicurazione malattie / ordinanza sulla compensazione dei rischi nell'assicurazione malattie: www.bag.admin.ch/kv/gesetze/f/index.html



Ces informations peuvent également vous intéresser: