Eidg. Departement des Innern (EDI)

Il Dipartimento federale dell'interno dà avvio alla consultazione relativa all'ordinanza concernente la ricerca sulle cellule staminali.

      (ots) - Il Dipartimento federale dell'interno (DFI) ha avviato la
consultazione sull'avamprogetto dell'ordinanza concernente la
ricerca sugli embrioni soprannumerari e le cellule staminali
embrionali. L'ordinanza ha l'intento di concretizzare la legge
concernente la ricerca sulle cellule staminali embrionali (legge
sulla ricerca embrionale), adottata dal Parlamento il 19 dicembre
2003.

    La legge sulla ricerca embrionale permette la derivazione in Svizzera di cellule staminali embrionali da embrioni umani soprannumerari e la ricerca in questo campo a condizioni restrittive. Nell'ordinanza posta ora in consultazione sono enunciati i requisiti tecnici essenziali che devono essere adempiti per poter autorizzare la derivazione di cellule staminali embrionali da embrioni soprannumerari umani e la realizzazione di progetti di ricerca volti a migliorare la procedura di derivazione nonché quelli svolti con cellule staminali embrionali.

    Le condizioni più importanti alle quali sottostà la ricerca sulle cellule staminali sono le seguenti:

    - Consenso e informazione: Un embrione soprannumerario può essere impiegato unicamente alla derivazione di cellule staminali embrionali da embrioni soprannumerari umani e alla realizzazione di progetti di ricerca volti a migliorare la procedura di derivazione, se la coppia interessata ha dato il suo consenso dopo essere stata debitamente informata. Nella presente ordinanza figurano le modalità e la portata del consenso della coppia e delle informazioni ad essa destinate. - Procedura di autorizzazione / parere favorevole della Commissione d'etica: L'ordinanza disciplina i dettagli tecnici delle attività sottoposte all'obbligo di autorizzazione e precisa le modalità dell'esame da parte della Commissione d'etica, come ad esempio il tipo e la portata della documentazione che deve essere presentata con la domanda. - Registro pubblico: Sono definiti lo scopo e il contenuto del registro pubblico. Il registro permette nella misura del possibile la trasparenza sulla disponibilità di cellule staminali in Svizzera e sulle attività di ricerca in questo campo, e l'osservanza e il controllo del principio di sussidiarietà secondo cui le cellule staminali embrionali possono essere derivate solo quando in Svizzera non ne sono disponibili di appropriate.

    L'ordinanza è stata elaborata in concomitanza con la trattazione della legge da parte del Parlamento. Questa strategia dovrebbe permettere l'accelerazione dell'entrata in vigore della legge per ovviare all'incertezza giuridica che regnava sinora in questo delicato ambito. Se il referendum non dovesse riuscire, la legge e l'ordinanza potrebbero entrare in vigore già nell'estate di quest'anno. La consultazione dura fino al 10 marzo 2004.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Per informazioni: Thomas Blunschi, Divisione diritto, UFSP, Tel. 031 322 63 75 Katja Manike, Biomedicina, UFSP, Tel. 031 322 63 57 L'avamprogetto dell'ordinanza sulla ricerca sulle cellule staminali e il relativo rapporto esplicativo possono essere consultati all'indirizzo Internet: http://www.bag.admin.ch/i/index.htm



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: