Eidg. Departement des Innern (EDI)

L'accordo di cooperazione scientifica e tecnologica tra la Svizzera e l'Unione europea sarà siglato il 16 gennaio 2004

(ots) - L'accordo di cooperazione scientifica e tecnologica tra la Svizzera e l'Unione europea sarà siglato venerdì 16 gennaio 2004. Il consigliere federale Pascal Couchepin si recherà a Bruxelles con il segretario di Stato Charles Kleiber per firmare l'accordo a nome del governo svizzero. Quali firmatari dell'UE vi saranno il commissario europeo per la ricerca Philippe Busquin e l'ambasciatrice Anne Anderson della presidenza irlandese del Consiglio europeo. L'accordo regola le condizioni di partecipazione della Svizzera al 6° programma quadro dell'Unione europea (2003-2006), che comprende attività di ricerca e di sviluppo tecnologico in seno alla Comunità europea come pure di ricerca e formazione nel quadro della Comunità europea dell'energia atomica EURATOM. L'accordo permette ai ricercatori svizzeri di partecipare ai programmi europei con gli stessi diritti dei loro partner europei. DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Jean-Marc Crevoisier, responsabile del servizio comunicazione del DFI, tel. 031 322 80 16

Ces informations peuvent également vous intéresser: