Eidg. Departement des Innern (EDI)

EDI: Concretizzazione della riforma di Pro Helvetia Nuove basi legali per i richiedenti

      Berna (ots) - Per il 1° gennaio 2003 la Fondazione Pro Helvetia
otterrà un nuovo disciplinamento per le competenze nell'ambito delle
richieste di sussidi. Il Consiglio federale ha approvato in merito
la nuova ordinanza dei sussidi. Tra le principali novità vi sono
procedure decisionali più brevi, maggiore trasparenza e sicurezza
giuridica per i richiedenti. Trovano così applicazione importanti
principi decisi nell'ambito della riforma di Pro Helvetia nel 2001.

    La Fondazione Pro Helvetia è, accanto all'Ufficio federale della cultura, la principale fautrice della promozione culturale della Confederazione. A conclusione di un lungo processo riformatore, la Fondazione si è data una nuova struttura ed ha districato in particolare i compiti del consiglio di fondazione e della segreteria. Il consiglio di fondazione snellito si occuperà prioritariamente dell'impostazione strategica di Pro Helvetia, mentre le attività operative saranno affidate, con maggiore chiarezza rispetto ad ora, alla nuova segreteria.

    La nuova ripartizione dei compiti tra consiglio di fondazione e segreteria comporta competenze modificate per il trattamento delle circa 4500 domande di sussidi presentate ogni anno. In futuro circa l'80 per cento delle richieste potranno essere evase dalla segreteria stessa, che prenderà anche le decisioni in merito. Restano invece di competenza del consiglio di fondazione le richieste che riguardano importi superiori a 20 000 franchi. Le modifiche richiedono una revisione delle basi legali per il trattamento delle richieste. Il Consiglio federale ha pertanto approvato la nuova ordinanza dei sussidi, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2003.

    La nuova regolamentazione permette di semplificare le strutture della Fondazione Pro Helvetia e di abbreviarne le procedure decisionali. D'altra parte fornisce maggiore trasparenza e sicurezza giuridica alle persone richiedenti. A partire dal 1° gennaio 2003 trovano così applicazione importanti principi decisi nell'ambito della riforma di Pro Helvetia.

DIPARTIMENTO FEDERALE DELL'INTERNO Servizio stampa e informazione

Allegato: ordinanza

Per ulteriori informazioni: - François Baur, supplente del responsabile Diritto dell'UFC, 031 324 93 25 - Stefan Schwarz, responsabile Strategia e pianificazione dell'UFC, 031 322 78 36



Plus de communiques: Eidg. Departement des Innern (EDI)

Ces informations peuvent également vous intéresser: