CURAPROX

Implant-Saver: ora gli impianti si puliscono veramente

L'Implant-Saver è un filo interdentale in microfibra particolarmente voluminoso ed elastico. Testo complementare con OTS e su www.presseportal.ch/it/pm/100053642 /  L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "OTS.photo/CURAPROX/PS Administrator"
L'Implant-Saver è un filo interdentale in microfibra particolarmente voluminoso ed elastico. Testo complementare con OTS e su www.presseportal.ch/it/pm/100053642 / L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "OTS.photo/CURAPROX/PS Administrator"

Kriens (ots) - L'Implant-Saver è un filo interdentale in microfibra particolarmente voluminoso ed elastico, sviluppato per la cura quotidiana degli impianti. Pulisce il colletto gengivale e gli impianti eseguendo un movimento di pulizia innovativo. Il prodotto del marchio svizzero d'igiene orale CURAPROX sarà disponibile dal mese di settembre.

L'Implant-Saver è più di un morbido filo interdentale: è eccezionalmente voluminoso e anche più elastico. Queste due caratteristiche permettono di eseguire un movimento di pulizia innovativo. L'Implant-Saver viene leggermente teso e rilassato alternativamente, un movimento che crea un volume capace di colmare lo spazio vuoto. Con questo movimento si puliscono il sulcus e l'impianto, con delicatezza ed efficacia. Rimuovere batteri e particelle di cibo dagli impianti è particolarmente importante per prevenire la formazione della placca batterica e impedire infiammazioni al tessuto gengivale.

L'Implant-Saver si usa così

L'Implant-Saver può essere applicato in due modi. Teso viene inserito con attenzione come un filo interdentale sopra il punto di contatto nello spazio interdentale. Oppure può essere inserito attorno all'impianto utilizzando l'inseritore. Ora l'Implant-Saver viene tenuto presso le due estremità. Tirandole leggermente il filo si dilata e allentandole si rilassa nuovamente. Questo movimento pulisce l'impianto e l'adiacente colletto gengivale contemporaneamente.

Il motivo per cui gli impianti esigono una cura particolare

Confrontato con un dente naturale, l'impianto non possiede uno spazio periodontale. Lo spazio periodontale si interpone tra la radice del dente e l'osso alveolare e il suo tessuto è fortemente irrorato. Il sangue fornisce le sostanze di difesa contro i batteri che penetrano nel solco. Negli impianti, questa difesa naturale non funziona.

La carie non può attaccare gli impianti, per cui spesso si cade nell'errore di credere che gli impianti non richiedano cure particolari. In realtà esiste però un serio rischio d'infiammazione delle gengive circostanti, che può essere la causa di malattie come la perimplantite.

Implant-Saver:

Per una cura semplice degli impianti, delicata ed efficace. Filo interdentale elastico in microfibre. Due inseritori; non gonfia. 30 pezzi. Disponibile esclusivamente in studi dentali e d'igiene dentale, farmacie e drogherie nonché nel webshop Curaprox. Sviluppato in Svizzera.

Curaprox

Curaprox è il marchio dentale della Curaden International AG, con sede a Kriens, Svizzera. Dal 1972 Curaprox sviluppa in collaborazione con esperti della ricerca, didattica e della pratica strumenti per l'igiene orale possibilmente delicati ed efficaci.

   » Fotografie: http://ots.ch/DfLT5 
   » Tecnica: http://www.curaprox.com/index.php?page=anleitung&i=37 
   » Brossura Implant Care: 
http://www.curaprox.com/downloads/e-paper_IMPLANTATBROSCHURE_en/ 
   » «La cura dell'impianto deve essere una cura personalizzata»: 
Interview con Kirsten Warrer, DDS, Ph.D., specialista in 
parodontologia e relatrice a livello internazionale: 
http://curaprox.com/index.php?page=interview&i=38 

Contatto:

Luzia Popp e Martin Rutishauser
PR e comunicazione
+41 (0)41 319 45 56
email: media@curaprox.com
web: www.curaprox.com



Weitere Meldungen: CURAPROX

Das könnte Sie auch interessieren: