comparis.ch AG

comparis.ch su come gli svizzeri ottengono il proprio telefono cellulare - Nessun telefono cellulare sotto l'albero

Ein Dokument

Zürich (ots) - Informazione: il grafico "Titolo grafico" può essere scaricato gratuitamente in formato pdf su: http://www.presseportal.ch/fr/pm/100003671/comparis_ch_ag/?langtid=4

Otto clienti di telefonia mobile su dieci acquistano il cellulare in prima persona, quasi nessuno lo riceve in regalo. Questi sono i risultati di un sondaggio rappresentativo del servizio di confronto internet comparis.ch. Se si compra un nuovo cellulare, la ragione principale è che quello precedente si è rotto. All'acquisto la maggior parte dei clienti prolunga il proprio contratto. I vecchi telefoni cellulari vengono conservati, regalati o smaltiti in modo corretto.

Anche se in questi giorni gli svizzeri sono indaffarati a comprare regali natalizi, i telefoni cellulari non appaiono quasi mai sulle loro liste. Negli ultimi tempi, infatti, sono ben pochi coloro che hanno ricevuto un cellulare per Natale. Questi sono i risultati di uno studio rappresentativo del servizio di confronto internet comparis.ch. Soltanto il 2 per cento dei clienti di telefonia mobile dichiara di aver ricevuto l'attuale cellulare impacchettato sotto l'albero di Natale. Nel complesso i cellulari non sono quasi mai oggetto di regalo: solo il 15 per cento ha ricevuto in regalo il cellulare che possiede ora. La moda è acquistarlo per proprio conto, almeno per il 78 per cento degli intervistati. Il 7 per cento, invece, ha ottenuto un telefono cellulare in un altro modo, ad esempio tramite il datore di lavoro. Per lo studio, su incarico di comparis.ch, a metà novembre l'istituto di ricerche di mercato Link ha interrogato telefonicamente 1162 possessori di un telefono cellulare tra i 15 e i 74 anni in tutta la Svizzera. Il 46 per cento ha dichiarato di avere un cellulare tradizionale, mentre il 54 per cento di utilizzare uno smartphone con touch screen e internet mobile.

Cellulare rotto: il motivo più importante per un nuovo acquisto comparis.ch ha anche analizzato il motivo per cui le persone hanno comprato un nuovo telefono cellulare. Il motivo fondamentale, indicato come risposta dal 39 per cento degli intervistati, è la rottura del vecchio apparecchio. Il 29 per cento afferma invece che il vecchio cellulare non soddisfaceva più le proprie aspettative. Il 23 per cento ha prolungato il contratto presso il proprio operatore, acquistando così un nuovo telefono cellulare a prezzo più conveniente. Soltanto il 16 per cento ha comprato un nuovo cellulare o smartphone in funzione dell'uscita di un modello più recente. «La maggior parte degli intervistati non ha quindi sempre bisogno del cellulare più nuovo. Questo risultato ha del sorprendente se si pensa alle immagini delle interminabili code di fronte agli Apple Store», commenta Ralf Beyeler, esperto di telecomunicazioni presso comparis.ch.

Tra gli "smartphone dipendenti" il quadro che appare è tuttavia diverso: questi comprano un nuovo modello piuttosto perché ci sono nuovi modelli disponibili. Il 24 per cento degli utenti che possiedono uno smartphone lo hanno acquistato perché si trattava del lancio di un nuovo modello. Il 41 per cento dichiara di aver comprato un nuovo smartphone in quanto il vecchio cellulare non rispecchiava più le proprie idee. Il 28 per cento degli utenti di smartphone ha sfruttato l'occasione di un contratto in scadenza. La rottura del cellulare è stato invece il motivo del nuovo acquisto per il 31 per cento degli utilizzatori di smartphone.

Uno smartphone su due è stato acquistato lo scorso anno Agli utenti è stato inoltre chiesto da quanto tempo possiedono il proprio cellulare: anche in questo caso le risposte mostrano che i possessori di smartphone comprano un nuovo apparecchio più facilmente degli utenti di cellulari tradizionali. Infatti, un intervistato su due ha comprato il suo attuale smartphone nel corso dell'anno scorso. Al contrario, la metà degli utenti di cellulari non intelligenti possiede il proprio apparecchio da due anni o più. «Gli utenti di smartphone hanno in generale apparecchi più recenti e ne comprano più facilmente uno nuovo. In altre parole, questo gruppo di clienti è più attento ai lanci di nuovi prodotti», riassume brevemente il signor Beyeler.

Grazie al prolungamento del contratto, la maggior parte degli intervistati utilizza la possibilità di poter ricevere un cellulare a prezzo ridotto. Tra coloro che acquistano uno smartphone e un cellulare tradizionale esistono tuttavia differenze considerevoli. Quasi la metà degli utenti di smartphone, esattamente il 47 per cento, ha prolungato il contratto presso il proprio operatore per comprare un apparecchio a prezzo ridotto. A tale scopo il 14 per cento ha cambiato operatore, mentre soltanto il 16 per cento ha pagato l'apparecchio a prezzo pieno. Tra gli utenti di telefoni cellulari tradizionali il 34 per cento ha prolungato il contratto presso l'operatore precedente, mentre il 38 per cento ha comprato il nuovo apparecchio senza agevolazioni tramite il proprio operatore. «In molti casi i clienti risparmierebbero stipulando una tariffa conveniente senza telefono cellulare e acquistando quest'ultimo liberamente sul mercato. Molti clienti continuano a lasciarsi ingannare dai cellulari gratuiti», afferma Beyeler. «È importante», prosegue l'esperto «analizzare i costi complessivi per tutta la durata minima di contratto, anche per gli smartphone, tra cui vengono soprattutto pubblicizzati i modelli con maggiori agevolazioni».

Difficile staccarsi dal vecchio cellulare Chi acquista un nuovo apparecchio si trova in genere a dover smaltire il vecchio cellulare. Tra gli intervistati che prima dell'attuale cellulare ne possedevano già uno, il 38 per cento non se ne è ancora disfatto. Il 19 per cento ha regalato il vecchio telefono portatile, il 14 per cento lo ha riportato al negozio e il 10 per cento lo ha smaltito nei rifiuti elettronici. «Molti conservano il vecchio telefono cellulare in modo da avere un secondo apparecchio nel caso in cui dovesse succedere qualcosa a quello nuovo», spiega Ralf Beyeler.

Contatto:

Ralf Beyeler
Esperto di telecomunicazioni
Telefono: 044 360 34 00
E-Mail: media@comparis.ch
http://it.comparis.ch/telekommunikation



Weitere Meldungen: comparis.ch AG

Das könnte Sie auch interessieren: