Office fédéral de la justice

Migliore protezione dei fanciulli durante il procedimento penale

Il Consiglio federale fissa al 1° ottobre 2002 l'entrata in vigore della modifica della legge sull'aiuto alle vittime

    Berna (ots) - In futuro i minorenni vittime di delitti non potranno più essere confrontati con l'accusato. Inoltre, le audizioni soggiacciono a severe condizioni. Con queste novità, i fanciulli dovrebbero godere di una migliore protezione durante il procedimento penale. Il Consiglio federale ha fissato al 1° ottobre 2002 l'entrata in vigore della modifica della legge sull'aiuto alle vittime.

    Le nuove disposizioni della legge sull'aiuto alle vittime
dovrebbero attenuare il trauma psichico di cui potrebbe soffrire
durante il procedimento penale il minorenne vittima di una violenza
sessuale o di altri reati.  

    - In futuro il confronto tra fanciullo e accusato è escluso, se si
        tratta di reati contro l'integrità sessuale o se potrebbe
        comportare una grave oppressione psichica per il fanciullo. Il
        confronto è possibile unicamente se il diritto di audizione
        dell'accusato non può essere garantito in un altro modo.  

    - Nel corso del procedimento penale, il fanciullo può essere
        ascoltato al massimo due volte. L'audizione deve essere svolta
        da un funzionario istruttore appositamente formato in presenza
        di uno specialista. L'audizione avviene in un luogo adatto ed è
        filmata.
  
    - Con il consenso del fanciullo o del suo rappresentante legale,
        l'autorità competente può sospendere il procedimento penale, se
        ciò risulta necessario per l'interesse del fanciullo e prevale
        sull'interesse dello Stato al perseguimento penale.

    La revisione della legge risale all'iniziativa parlamentare della
consigliera nazionale Christine Goll «Sfruttamento sessuale dei
fanciulli. Migliore protezione» ed è stata approvata dal Parlamento
il 23 marzo 2001. Il 12 luglio il termine di referendum è trascorso
inutilizzato. Per dare ai Cantoni sufficiente tempo per adeguare le
loro leggi di procedura e per allestire le strutture necessarie (in
particolare i locali adatti), il Consiglio federale ha fissato al 1°
ottobre 2002 l'entrata in vigore della legge.  

ots Originaltext: Ufficio federale di giustizia
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Vicedirettore Peter Müller, Ufficio federale di giustizia,
tel. +41 31 322 41 33.



Weitere Meldungen: Office fédéral de la justice

Das könnte Sie auch interessieren: