Das könnte Sie auch interessieren:

1919-2019: Die Lia Rumantscha feiert ihr 100-jähriges Bestehen / Ein Sprach- und Kulturfestival voller Emotionen und Überraschungen

Chur (ots) - Das Jahr 2019 markiert das 100-jährige Bestehen der Lia Rumantscha (LR). Die romanische ...

"Doppelte Herausforderung" bleibt zentrales Zukunftsthema - Mehr Energie mit weniger Emissionen

London/Bochum (ots) - BP hat heute in London die neue Ausgabe des BP Energy Outlook vorgestellt. Die Welt ...

Großes Jubiläum beim RTL II-"Trödeltrupp"

München (ots) - Trödeltrupp-Marathon am Wochenende - Neue und alte Folgen aus zehn Jahren und besondere ...

07.06.2002 – 13:08

DDC

Cooperazione tecnica e finanziaria con il Governo Vietnamita - Firmato l'accordo quadro tra la Svizzera ed il Vietnam

    Berna (ots)

Tran Xuan Gia, Ministro vietnamita del Piano e degli Investimenti, e Walter Fust, Direttore della Direzione dello Sviluppo e della Cooperazione (DSC), firmeranno oggi a Berna l'accordo quadro di cooperazione tecnica e finanziaria tra il Governo Svizzero e il Governo Vietnamita.

    L'accordo quadro svizzero-vietnamita stabilisce le condizioni della cooperazione e la subordina al rispetto dei diritti umani ed ai principi democratici. Esso enumera le possibili forme di cooperazione ed i settori di applicazione, prevede gli strumenti della Direzione dello Sviluppo e della Cooperazione (DSC) e del Segretariato di Stato dell'Economia (seco) e facilita il lavoro delle organizzazioni umanitarie private elvetiche attive nel Vietnam. L'accordo contiene una clausola di condizionalità politica ed una clausola anticorruzione.

    La Svizzera tradizionalmente conclude accordi quadro con i paesi prioritari della sua cooperazione allo sviluppo. Finora simili accordi sono stati stipulati con tre altri paesi asiatici: l'India, il Nepal ed il Pakistan.

    Nonostante gli impressionanti progressi economici registrati negli ultimi dieci anni, il Vietnam rimane una nazione povera. Il reddito medio annuo pro capite è stimato a 380 USD, ed oltre un terzo della popolazione è considerato indigente.

    La DSC ed il seco sono attivi nel Vietnam dal 1992 - la prima in materia di cooperazione tecnica, il secondo per la cooperazione tecnica e finanziaria. Il Vietnam è un paese prioritario della DSC. L'assistenza della DSC a favore di questo paese ammonta attualmente a 13 milioni di franchi l'anno circa per la cooperazione allo sviluppo e ad oltre un milione di franchi per l'aiuto umanitario. Dal 1992, il seco ha impegnato nel Vietnam 42 milioni di franchi per l'aiuto finanziario.

ots Originaltext: DSC
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
DSC
Media e Comunicazione

Sarah Grosjean
portavoce della DSC
tel. +41/31/323'71'53

Alle Meldungen
Abonnieren Sie alle Meldungen von DDC
  • Druckversion
  • PDF-Version

Themen in dieser Meldung