SBV Schweiz. Baumeisterverband

Società Svizzera degli Impresari-Costruttori: Sensibile raffreddamento nel settore dell'edilizia

Zurigo (ots) - Il lungo ciclo di crescita del settore dell'edilizia ha superato l'apice e si fanno sempre più evidenti i segni di un raffreddamento. Questo è quanto emerge dall'indice costruzioni del Credit Suisse e della SSIC, pubblicato oggi.

Il calo delle ordinazioni per le imprese edili riguarda particolarmente il settore residenziale, tuttavia il livello si mantiene sempre alto. Per il 2015, la SSIC prevede invece una lieve diminuzione dell'attività, sebbene al momento non ci sia da temere un vero e proprio crollo. Completamente diversa si presenta, invece, la situazione nelle regioni turistiche, dove si avvertiranno nettamente le ripercussioni dell'iniziativa sulle abitazioni secondarie. Di conseguenza, nell'edilizia abitativa l'attività sarà in forte calo.

Il forte apprezzamento del franco, dopo l'eliminazione del tasso di cambio minimo, non ha per ora influito sull'attività edile: ci vorrà un certo tempo prima che il raffreddamento congiunturale tocchi anche il settore dell'edilizia, che tuttavia nel medio termine potrà difficilmente sottrarsi alle conseguenze negative. La prima vittima potrebbe essere la costruzione degli uffici, rafforzatasi nell'ultimo periodo, dato che già oggi in talune località sono molti gli immobili vuoti di questo tipo.

L'indice delle costruzioni può essere consultato sul nostro sito: http://ots.ch/OUohJ.

Mercoledì 11 marzo, la Società Svizzera degli Impresari-Costruttori pubblicherà i risultati dell'inchiesta congiunturale per il quarto trimestre 2014.

Contatto:

Silvan Müggler
Responsabile Politica economica SSIC
Tel.: +41/44/258'82'62
E-Mail: smueggler@baumeister.ch

Matthias Engel, portavoce SSIC
Tel.: +41/44/258'82'44
E-Mail: mengel@baumeister.ch



Plus de communiques: SBV Schweiz. Baumeisterverband

Ces informations peuvent également vous intéresser: