SRG SSR

La SRG SSR diventa partner del Motocross Grand Prix Switzerland

La SRG SSR diventa partner del Motocross Grand Prix Switzerland
Jeremy Seewer, Motocross Grand Prix Switzerland 2016

Un document

Bern (ots) - Berna/Zurigo, 24 luglio 2017. Durante il fine settimana del 12-13 agosto si terrà a Frauenfeld TG la seconda edizione del Motocross Grand Prix Switzerland. La SSR garantirà la copertura mediatica a questo evento motociclistico, che è il più importante in Svizzera. Le emittenti SRF, RTS, RSI e RTR presenteranno al pubblico l'MXGP Switzerland tramite i canali TV, radiofonici e online.

Dal 2016 il Motocross Grand Prix Switzerland è diventato l'evento di punta svizzero del Campionato mondiale di motocross. Il nuovo accordo concluso dalla SSR con MXGP Suisse SA permetterà a SRF, RTS, RSI e RTR di trasmettere la più importante manifestazione di motocross svizzera per i prossimi due anni. Esso disciplina i diritti per la trasmissione in diretta e l'utilizzo a posteriori per TV, radio e web fino al 2018. Le parti hanno convenuto di non divulgare i dettagli contrattuali.

SRF zwei, RTS Deux e RSI LA2 trasmetteranno l'evento in diretta Durante il fine settimana del 12-13 agosto si terrà a Frauenfeld TG la seconda edizione del MXGP Switzerland. Nella categoria MX2 lo zurighese Jeremy Seewer lotterà per aggiudicarsi il titolo mondiale, mentre nella categoria MXGP concorrerà Arnaud Tonus, entrambi della Svizzera francese. Domenica 13 agosto 2017 SRF zwei, RTS Deux e RSI LA 2 trasmetteranno l'evento in diretta dal circuito.

Roland Mägerle, responsabile Business Unit Sport SSR, dichiara: «La SSR garantisce la copertura mediatica di svariati eventi svizzeri di livello internazionale per dare un sostegno importante al mondo dello sport elvetico. Mi rallegra che la SSR possa comprendere anche il Motocross Grand Prix Switzerland nella vasta gamma di eventi sportivi trasmessi in diretta».

Contatto:

Comunicazione aziendale SRG SSR
Adrian Ehrbar, responsabile Marketing e Comunicazione Business Unit
Sport SSR
Tel. +41 44 305 69 66 oppure adrian.ehrbar@bus.srg.ch



Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: