SRG SSR

Giornate cinematografiche di Soletta: i premi della giuria e del pubblico vanno a coproduzioni della SRG SSR

Bern (ots) - Si è conclusa ieri con la «Soirée de clôture» la 49a edizione delle Giornate cinematografiche di Soletta. I due premi principali, il «Prix de Soleure» e il «PRIX DU PUBLIC» sono stati conferiti a film coprodotti dalla SSR nell'ambito del Pacte de l'audiovisuel: «L'escale» di Kaveh Bakhtiari e «Neuland» di Anna Thommen.

A Soletta, l'impegno della SSR a favore delle produzioni cinematografiche svizzere è stato premiato ancora una volta: quest'anno il premio della giuria «Prix de Soleure» (60 000 franchi) è stato attribuito al documentario «L'escale» del regista Kaveh Bakhtiari. Questa coproduzione franco-svizzera racconta la storia di Amir, un immigrato iraniano, che accoglie nel suo appartamento di Atene alcuni clandestini. Sono di passaggio in Grecia e sperano in un futuro migliore nel Nord Europa. Il pungente documentario mostra le conseguenze della politica europea sul diritto d'asilo.

Anche il premio del pubblico «PRIX DU PUBLIC» (20 000 franchi) è andato a una coproduzione della SSR: a ricevere il riconoscimento è stata la regista svizzera Anna Thommen per il suo toccante documentario «Neuland». Il signor Zingg, insegnante in una classe d'integrazione a Basilea, vede dinanzi a sé un unico obiettivo per i suoi alunni: permettere ai giovani con una vita difficile alle spalle di potersi inserire nel mondo professionale. Ma il cammino verso la meta è arduo e pieno di ostacoli.

La SSR ha coprodotto nell'ambito del Pacte de l'audiovisuel 14 dei 17 film nominati in entrambi i concorsi. Da anni partner mediatico delle Giornate cinematografiche di Soletta, la SSR stanzia ogni anno un budget di 22,3 milioni di franchi a favore delle produzioni svizzere.

Contatto:

Comunicazione aziendale SSR
Daniel Steiner, portavoce, 079 827 00 66



Plus de communiques: SRG SSR

Ces informations peuvent également vous intéresser: