Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

PREMIO 2016: assegnazione del premio svizzero d'incoraggiamento per le arti sceniche
35 000 franchi per i giovani talenti delle arti sceniche in Svizzera

PREMIO 2016: assegnazione del premio svizzero d'incoraggiamento per le arti sceniche / 35 000 franchi per i giovani talenti delle arti sceniche in Svizzera
La vincitrice di PREMIO 2016 Denise Wintsch nella performance «Urbit & Orbit» / Testo complementare con ots e su www.presseportal.ch/fr/nr/100009795?langid=4 / L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "obs/Migros-Genossenschafts-Bund... plus

Zurigo (ots) - Il premio d'incoraggiamento per le arti sceniche PREMIO è stato assegnato per la 15a volta sabato 21 maggio 2016. Presso l'Arsenic, centre d'art scénique contemporain di Losanna, il primo premio del valore di 25 000 franchi è stato conferito a Denise Wintsch di Zurigo. Nella produzione teatrale «Urbit & Orbit» la vincitrice di quest'anno rielabora con audace leggerezza e sottile ironia le sue impressioni e i suoi ricordi legati ai rituali liturgici. Il secondo premio di 4 000 franchi è stato conquistato a pari merito da Les Mémoires d'Helène di Zurigo con una performance teatrale e da Nicholas Stücklin di Ginevra con un'installazione acustica performativa. Il terzo premio di 2 000 franchi è stato assegnato al Gruppo Latinlover di Berna.

Nell'autunno 2015 l'associazione PREMIO, con il sostegno di 35 istituzioni teatrali, ha messo in palio per la quindicesima volta il premio d'incoraggiamento per le arti sceniche. A presentare la loro candidatura sono state 39 compagnie provenienti da tutta la Svizzera. Il 21 maggio 2016, presso l'Arsenic di Losanna si è svolta la finale del concorso con quattro compagnie di giovani talenti.

I vincitori del premio d'incoraggiamento per le arti sceniche PREMIO 2016 sono:

* Primo premio (25 000 franchi): Denise Wintsch, Zurigo 
* Secondo premio (4 000 franchi: Les Mémoires d'Helène, Zurigo 
* Secondo premio (4 000 franchi): Nicholas Stücklin, Ginevra 
* Terzo premio (2 000 franchi): Latinlover, Berna 

I cinque membri della giuria hanno riservato parole di elogio alla giocosità con cui la vincitrice dell'edizione 2016 di PREMIO si è avvicinata ai temi della religione e della Chiesa: «Da piccola, Denise Wintsch non comprendeva nulla delle funzioni religiose in chiesa. Percepiva quel mondo come qualcosa di assurdo. Ed è proprio di questa dimensione che ci rende partecipi con il suo spettacolo "Urbit & Orbit". Lo sguardo da lei rivolto ai rituali liturgici è quello ingenuo di una bambina che mette in risalto il lato sensoriale, incomprensibile e grottesco della religione. Denise Wintsch riesce a rappresentare questi aspetti senza sconfinare nel blasfemo, rielaborando in modo sottile le sue sensazioni e risvegliando sapientemente nello spettatore associazioni e ricordi. La giuria ha apprezzato la leggerezza dell'approccio di Denise Wintsch a un tema eterno, affrontato dall'artista con spirito ironico e sovversivo, riscontrabile anche nell'allestimento scenico spettacolare e fragile al tempo stesso.»

Pro Helvetia si affianca come nuovo Partner

Gli obiettivi di PREMIO sono l'incoraggiamento di giovani compagnie e il loro networking con i teatri indipendenti. Oltre al contributo per la produzione destinato ai vincitori, le quattro compagnie finaliste e le quattro selezionate alla semifinale di PREMIO potranno esibirsi come ospiti nei teatri partecipanti beneficiando di compensi sostenuti dalla Fondazione Ernst Göhner, dal Percento culturale Migros e - da questa edizione del premio d'incoraggiamento - anche dalla Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia. Nel corso della stagione teatrale, le tre istituzioni promotrici finanziano complessivamente 13 esibizioni per un totale di 28 rappresentazioni. PREMIO si è conquistato un posto irrinunciabile e ben in vista a livello nazionale tra i creatori teatrali, i teatri, i festival e le istituzioni promotrici; per le compagnie rappresenta un importante trampolino di lancio nel passaggio dalla formazione all'esercizio della professione.

PREMIO 2017

Il bando per il concorso del 2017 verrà pubblicato a ottobre 2016. Termine ultimo per l'iscrizione è il 1° gennaio 2017. Maggiori informazioni sul sito: www.premioschweiz.ch

PREMIO viene promosso da 35 istituzioni teatrali di tutta la Svizzera Arsenic, Lausanne / Dampfzentrale Bern / Equilibre - Nuithonie, Fribourg / Fabriktheater Rote Fabrik Zürich / FAR° Festival des Arts Vivants, Nyon / Festival de la Cité, Lausanne / Festival Les Urbaines, Lausanne / Hochschule der Künste Bern / Junges Schauspielhaus Zürich / Kaserne Basel / Kleintheater Luzern / L'Abri, Genève / Le Petit Théâtre, Lausanne / La Manufacture - HETSR, Lausanne / Migros-Genossenschafts-Bund, Zürich / Roxy Birsfelden / Schlachthaus Theater Bern / Südpol Luzern / Tanzhaus Zürich / Teatro Sociale, Bellinzona / Theater an der Winkelwiese Zürich / Theater Chur / Theater Tuchlaube Aarau / Theaterhaus Gessnerallee Zürich / Théâtre de l'Usine, Genève / Théâtre du Loup, Genève / Théâtre du Passage, Neuchâtel / Théâtre Les Halles, Sierre / Théâtre Sévelin 36, Lausanne / ThiK Theater im Kornhaus Baden / Tojo Theater Reitschule Bern / TPR - Centre Neuchâtelois des Arts Vivants, La Chaux-de-Fonds / Vorstadttheater Basel / Zürcher Hochschule der Künste / Zürcher Theater Spektakel

Il Percento culturale Migros è l'espressione di un impegno volontario di Migros, sancito dagli statuti, a favore della cultura, della società, della formazione, del tempo libero e dell'economia. www.percento-culturale-migros.ch

Contatto:

Franziska Rohner, Responsabile di progetto Comunicazione, Direzione
affari culturali e sociali, Federazione delle cooperative Migros,
Zurigo, telefono 044 277 20 47, franziska.rohner@mgb.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund Direktion Kultur und Soziales

Ces informations peuvent également vous intéresser: