bonus.ch S.A.

bonus.ch: aumento dei premi malattia contenuto, ma con picchi di più del 4% in media per alcuni assicurati

Losanna (ots) - Il portale di confronto bonus.ch pubblica oggi i primi premi malattia provvisori per l'anno 2014.

Secondo una prima analisi basata su più di 67'000 premi, comunicati da diversi assicuratori che rappresentano globalmente più di un terzo degli assicurati elvetici, l'aumento sarà moderato.

I premi da pagare per l'assicurazione malattia saliranno dell'1%-1.5%. La percentuale di aumento è stata calcolata in funzione dei premi provvisori ponderati rispetto al numero di assicurati di ogni cassa malati, senza distinzione tra fasce d'età, franchigie, modelli assicurativi e regioni di premi. Lo stesso calcolo sui dati grezzi porta a un risultato più elevato: un tasso del 3.5%. Se è proprio sui dati grezzi che si basa buona parte delle previsioni diffuse dai mezzi di comunicazione, è tuttavia la ponderazione del numero di assicurati a permettere una stima più precisa. In effetti, nella stima globale, la percentuale di aumento dei premi di un piccolo assicuratore non può avere lo stesso peso rispetto a una cassa malati con più di 500'000 assicurati.

In alcuni cantoni, i rialzi tendenziali sono più rilevanti, e arrivano al 4.4%. Il risultato del calcolo può infatti variare se si prende in considerazione una serie di criteri: tipo di contratto, modello assicurativo, franchigia, fascia d'età e regione di premi. In linea con le tendenze degli anni scorsi, sono i giovani adulti tra i 19 e i 25 anni a subire l'aumento più consistente. È dunque essenziale ottenere informazioni esatte dalla propria cassa malati e mettere i premi a confronto per avere la copertura assicurativa più adatta alle proprie esigenze.

In questi ultimi anni si è assistito a un vero e proprio boom dei modelli assicurativi alternativi. Il portale di confronto bonus.ch è indubbiamente il solo sito web ad offrire ai propri utenti, oltre a numerose altre utili informazioni, l'accesso alle liste dei centri sanitari e dei medici di famiglia convenzionati nell'ambito dei modelli alternativi. Tra i vincoli imposti da alcuni di questi modelli vi è, in effetti, proprio la limitazione della scelta del medico curante, che deve far parte di una lista stilata dalla cassa malati. La verifica dei vincoli legati ai modelli alternativi è una tappa essenziale prima di richiedere qualsiasi offerta di assicurazione a una cassa malati.

Il termine di disdetta per l'assicurazione malattia obbligatoria è fissato al 30 novembre, mentre quello per le complementari è, per la maggior parte degli assicurati, il 30 settembre. Nella rubrica "assicurazione malattia", bonus.ch mette a disposizione degli utenti un comparatore gratuito, così come anche utili consigli e suggerimenti per cambiare polizza o ottimizzare il proprio contratto di assicurazione malattia con facilità.

Il premio della cassa malati ammonta a diverse migliaia di franchi l'anno. Cambiare cassa può dunque comportare, per molte famiglie svizzere, un risparmio considerevole: basti pensare che l'aumento medio previsto per quest'anno corrisponde a una somma di circa cento franchi. Con bonus.ch, gli assicurati possono giocare d'anticipo, ottimizzando al meglio la copertura della propria assicurazione malattia.

Accesso al comparatore di premi delle casse malati: http://www.bonus.ch/zrA9MV2.aspx

Contatto:

bonus.ch SA
Patrick Ducret
Direttore
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
021.312.55.91
ducret@bonus.ch



Plus de communiques: bonus.ch S.A.

Ces informations peuvent également vous intéresser: