GastroSuisse

Casimir Platzer di Kandersteg è il nuovo presidente di GastroSuisse
I delegati hanno scelto a Flims il successore di Klaus Künzli

Assemblea dei delegati GastroSuisse 2014 a Flims: Casimir Platzer è il nuovo Presidente di GastroSuisse (dal 1 luglio 2014). Testo complementare con OTS e su www.presseportal.ch/it/pm/100007695 / L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "OTS.photo/GastroSuisse"

Flims (ots) - Nel corso della 123sima assemblea dei delegati, il 17 giugno 2014 a Flims, è stato scelto il nuovo presidente di GastroSuisse: si tratta di Casimir Platzer, albergatore di Kandersteg, che succederà a inizio luglio a Klaus Künzli, dimissionario dopo dodici anni al vertice di GastroSuisse. Il seggio rimasto libero nel consiglio dopo questa elezione va a Massimo Suter, Presidente di GastroTicino. L'attenzione politica era completamente rivolta alla preparazione della campagna per il Sì alla votazione del 28 settembre relativa all'iniziativa sull'IVA di GastroSuisse.

"Il settore, e quindi anche GastroSuisse, devono affrontare delle grandi sfide", ha detto il 52enne Casimir Platzer, che assumerà la carica di presidente di GastroSuisse l'1 luglio 2014. Vuole battersi con determinazione contro le condizioni quadro in continuo peggioramento per il settore e ritiene, per questo motivo, che le pubbliche relazioni e il lobbying politico debbano, tra l'altro, essere rafforzati ulteriormente.

Nel suo discorso ai delegati ha posto al centro dell'attenzione quattro ambiti strategici. Ha sottolineato la grande importanza della reputazione di cui GastroSuisse e il settore godono nell'opinione pubblica e ha riflettuto sul partenariato sociale e sui rapporti con i sindacati. Ha posto l'accento sull'importanza degli iscritti, in particolare per le attività a livello politico, e ha concluso con una valutazione della gamma di prestazioni di GastroSuisse. "Non voglio rivoluzionare del tutto la ricetta, ma ho comunque l'ambizione di metterci qualcosa di mio", con queste parole ha concluso la sua esposizione sulla situazione del settore e della Federazione il nuovo futuro presidente di GastroSuisse.

Casimir Platzer è attivo dal 1989 in diverse commissioni della federazione. È stato presidente di GastroBern dal 2000 al 2008 e contemporaneamente presidente dell'associazione degli albergatori dell'Oberland Bernese. Casimir Platzer ha un background di esperienze internazionali: nel 2013 è stato scelto come presidente dell'International Hotel and Restaurant Association (IH&RA). Dal 2004 fa parte del consiglio di Svizzera Turismo. Possiede e gestisce insieme a sua moglie Muriel il Belle Epoque Hotel Victoria a Kandersteg.

Con l'elezione di Casimir Platzer a presidente di GastroSuisse si è liberato un posto nel consiglio. Per completare l'organo direttivo strategico composto da nove persone, i delegati hanno scelto Massimo Suter (43enne, di Morcote TI). Da quest'anno è Presidente dell'associazione cantonale di GastroTicino e dirige anche il Ristorante al Porto-Morcote.

Klaus Künzli si dimette dopo 12 anni

Com'era già stato annunciato l'anno scorso, Klaus Künzli si dimette, dopo dodici anni, dalla carica di presidente di GastroSuisse. Ha approfittato dell'assemblea dei delegati a Flims per ripercorrere gli anni del suo mandato, durante i quali il settore ha dovuto far fronte a grandi sfide. Molto importanti a livello sociopolitico sono stati i dibattiti relativi alla tutela dei fumatori passivi e al ruolo delle strutture ricettive. Il nuovo contratto collettivo nazionale del lavoro del 2008 rappresenta una pietra miliare per il settore. Il 19 aprile 2010 è entrato nella storia della federazione poiché è il giorno in cui è stata lanciata la prima iniziativa popolare elvetica di GastroSuisse.

Klaus Künzli ha dichiarato ai delegati riuniti a Flims di guardare al passato con soddisfazione e gratitudine. "Il settore dell'albergheria e della ristorazione fa molto per il nostro paese", ha affermato il presidente uscente. "Auguro a tutti voi che, anche in futuro, la politica e l'opinione pubblica riconoscano sempre più la grande importanza di questo settore".

GastroSuisse ha ringraziato Klaus Künzli per il suo grande impegno a favore del settore dell'albergheria e della ristorazione svizzera con la sua nomina a socio onorario. I delegati hanno inoltre nominato socio onorario l'ex direttore di GastroSocial, Urs-Peter Amrein, per il suo impegno proficuo per le assicurazioni sociali di GastroSuisse.

Politicamente sotto il segno dell'imposta sul valore aggiunto L'argomento politico centrale dell'assemblea è stato l'imposta sul valore aggiunto. Una grandissima attenzione era concentrata sulla preparazione della campagna per il Sì all'iniziativa "Basta con l'IVA discriminatoria per la ristorazione!", che sarà votata dal popolo e dai cantoni il 28 settembre.

In queste settimane sarà lanciata una campagna d'immagine che coinvolgerà gli esercizi dei soci di GastroSuisse su tutto il territorio svizzero. Come ha spiegato il direttore sostituto di GastroSuisse Hannes Jaisli, si tratta di richiamare l'attenzione dei clienti e del grande pubblico sulla grandissima importanza di questo settore per la Svizzera. Con questa campagna di sensibilizzazione si vuole preparare il terreno per la successiva campagna principale. GastroSuisse ha deciso di portare avanti con determinazione la campagna per la votazione, affinché venga posta fine all'IVA discriminatoria per la ristorazione, introdotta nel 1995.

A Flims, i delegati di GastroSuisse hanno inoltre approvato il rapporto annuale 2013, hanno autorizzato il rendiconto annuale 2013 e hanno fissato la quota associativa GastroSuisse 2015. Gli oratori ospiti dell'assemblea dei delegati sono stati il sindaco di Flims Adrian Steiger, il consigliere nazionale Heinz Brand e il Presidente di Hotrec Kent Nyström.

Alla sera, la sezione ospitante GastroGraubünden, che quest'anno festeggia il centesimo anniversario, offre una cena di gala all'Hotel Waldhaus Flims. L'assemblea dei delegati si conclude mercoledì 18 giugno 2014 con un'escursione all'Alp Dado.

GastroSuisse è la Federazione dell'Albergheria e della Ristorazione in Svizzera. Circa 20'000 soci, di cui 3000 hotel, organizzati in 26 associazioni cantonali e cinque gruppi di lavoro, fanno parte della più grande associazione padronale del settore ricettivo.

Contatto:

GastroSuisse, Marketing & Comunicazione, Brigitte Meier-Schmid,
Blumenfeldstrasse 20, 8046 Zurigo; telefono 044 377 53 53,
communication@gastrosuisse.ch



Plus de communiques: GastroSuisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: