comparis.ch AG

comparis.ch: confronto pilastro 3a - Pilastro 3a: confrontare i tassi di interesse conviene

    Zürich (ots) - Il risparmio volontario con il pilastro 3a conviene. I versamenti in questo pilastro potranno essere detratti dal reddito imponibile fino al 31 dicembre.  I tassi di interesse e gli interessi composti del saldo sul conto 3a rendono il risparmio attraente anche grazie al vantaggio fiscale. Sul sito del servizio internet di confronto comparis.ch, sarà possibile consultare e confrontare sin da ora i tassi di interesse dei conti 3a e i tassi di rendita dei conto fondi 3a.

    Zurigo - Vantaggio fiscale e previdenza pensionistica: tutto questo è possibile con il pilastro 3a. L'intero importo versato è detraibile dal reddito imponibile qualora i versamenti siano stati effettuati prima della fine dell'anno solare. L'importo massimo versabile è di 6365 franchi l'anno. Per quanto concerne i liberi professionisti non annessi a nessuna cassa pensioni, invece, sarà possibile versare fino al 20 per cento del reddito imponibile AVS, per un importo massimo di 31824 franchi l'anno. È importante inoltrare l'ordine di pagamento prima dell'arrivo del Natale, in maniera che la banca abbia il tempo sufficiente a concludere l'operazione.

    Sul sito del servizio internet di confronto comparis.ch sono consultabili i tassi di interesse dei conti 3a di 50 banche. Inoltre, è possibile confrontare i tassi di rendita raggiunti in passato da 39 conto fondi di investimento.

    Conto o fondi di investimento? I conti 3a offrono un rendimento privilegiato, decisamente maggiore di quello dei conti convenzionali, mentre per quanto concerne i conto fondi 3a, i clienti investono in titoli in borsa, in modo tale da raggiungere rendite elevate. Ci si aspetta infatti che, a lunga scadenza, gli investimenti con un'alta quota azionaria rendano di più di quelli con una più bassa. Le rendite più elevate sono però connesse ad un rischio maggiore: mentre i conti di risparmio garantiscono un rendimento fisso, non è possibile prevedere la rendita futura dei fondi di investimento. I tassi di rendita raggiunti in passato possono essere considerati un indicatore per il futuro, ma non sono comunque una garanzia per le rendite future. L'andamento positivo della borsa a partire dal 2003, garantisce attualmente una buona performance ai fondi di investimento con una grossa quota azionaria. Un momentaneo crollo dei corsi o pluriennali ribassi in borsa, possono inoltre annullare gli utili di capitale o portare a perdite di patrimonio. Proprio per questo motivo, i fondi sono pensati per chi desidera investire a lungo termine. Questo è infatti il prerequisito essenziale per chi decide di fare tali investimenti.

    Confrontare i tassi di interesse conviene Il confronto su www.comparis.ch mostra un margine di tassi di interesse per i conti 3a che va dallo 1,625 al 3 per cento. Mentre ad un primo sguardo la differenza di 1,375 punti percentuali tra la migliore offerta e la peggiore potrebbe sembrare minima, al momento del ritiro del proprio capitale, tale interesse influirà abbastanza significativamente sul capitale risparmiato.

    Per esempio: se un'impiegato/a di 25 anni versa nel proprio conto 3a fino ai 65 anni l'importo massimo con-sentito, a parità di tassi di interesse (1,625 per cento), al momento della riscossione il saldo sarà di franchi 366.829. Nel caso in cui il tasso di interesse sia del 3 per cento, saranno riscossi ben 500 692 franchi, ovvero 133 863 franchi in più (36 per cento).

    Sensibile è anche la differenza di profitto tra i conto fondi 3a e i convenzionali conti di risparmio. Prendendo in esame una rendita media del 5 per cento a lungo termine, verrebbero riscossi 813 700 franchi. La differenza con il conto 3a a tasso di interesse più basso raggiungerebbe allora i 446 871 franchi (122 per cento).

    Il comparativo dei conti 3a è consultabile in ogni momento su www.comparis.ch.

    Informazioni e consigli sul pilastro 3a

    L'importo versato vincolato a lungo termine Uno svantaggio della previdenza volontaria è proprio il fatto che il denaro versato è vincolato fino a 5 anni dalla pensione. Le eccezioni per la riscossione anticipata sono: - Cominciare a lavorare in proprio - Costruzione o acquisto di un'abitazione privata - Pagamento di un'ipoteca per l'abitazione privata - Acquisto di prestazioni o pagamento della cassa pensioni (Secondo pilastro) - Invalità permanente - Trasferimento permanente all'estero

    Attenzione: importo massimo consentito di 6365 franchi Per l'intero anno 2007, i dipendenti possono versare fino a 6365 franchi nella previdenza volontaria del pilastro 3a, importo detraibile fiscalmente. Nella città di Zurigo si possono risparmiare circa 1375 franchi all'anno, a Berna addirittura 1795(1) franchi. È importante che l'importo sia versato entro la fine dell'anno. Per i liberi professionisti l'importo massimo annuo versabile è il 20 per cento del reddito AVS imponibile, al mas-simo 31 824 franchi all'anno.

    Vantaggio fiscale con più conti Può essere sensato diversificare il proprio patrimonio, in modo tale da diversificare anche il rischio connesso agli investimenti. D'altro canto sarà possibile riscuotere il saldo in più momenti e su più anni, bloccando così la progressione dell'imposta.

    Cambiare è possibile L'importo versato nei conti 3a può essere spostato in altri conti o addirittura in altre banche fintantoché rimanga vincolato. Può essere conveniente, infatti, trasferire il proprio patrimonio presso un altro istituto con tassi di interesse più alti. Tali differenze, con il passare degli anni, potrebbero ammontare a più di 100 000 franchi.

    (1)Supposizione: persona sola, celibe/nubile, cattolica, 60.000 franchi di reddito imponibile, 50.000 franchi di patrimonio imponibi-le, versamento annuo di 6.365 franchi.

Contatto: Martin Scherrer Chief Operating Officer Telefono: 044 360 52 62 E-Mail: media@comparis.ch Internet: www.comparis.ch



Plus de communiques: comparis.ch AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: