ACS Automobil Club der Schweiz

L'ACS esprime la sua soddisfazione per il parere ampiamente positivo espresso a favore del progetto FOSTRA

Bern (ots) - L'Automobil Club Svizzero (ACS) è molto soddisfatto che le elettrici e gli elettori svizzeri si siano espressi così favorevolmente in merito al Fondo per le strade nazionali e il traffico d'agglomerato (FOSTRA). Sono state così poste le basi per eliminare i colli di bottiglia e per continuare a migliorare le infrastrutture stradali, anche negli agglomerati.

Un lavoro di successo con le associazioni

L'ACS è orgoglioso di aver contribuito in larga misura, di concerto con le sue associazioni partner, alla creazione del Fondo nella forma oggi accolta dal popolo votante svizzero. Ora si auspica che le parole siano seguite dai fatti e che siano intrapresi rapidamente i passi necessari per il potenziamento dell'infrastruttura stradale.

Equilibrio tra infrastruttura ferroviaria e stradale

Con l'approvazione del FOSTRA viene creato altresì un equilibrio tra l'infrastruttura ferroviaria e quella stradale. Insieme alla precedente decisione sul fondo per l'infastruttura ferroviaria (FAIF), il chiaro voto a favore del Fondo per le strade nazionali e il traffico d'agglomerato (FOSTRA) garantisce il futuro finanziamento delle infrastrutture del traffico svizzere.

L'ACS è stato fondato il 6 dicembre del 1898 a Ginevra. Il suo scopo è riunire gli automobilisti per tutelarne gli interessi non solo in materia di trasporti, economia, turismo, sport ecc., ma anche gli interessi riferiti alla protezione dei consumatori e dell'ambiente. Dedica particolare attenzione alla legislazione che regola le dinamiche del traffico e alla sua applicazione. Infine, si batte per la sicurezza sulle strade.

Per ulteriori informazioni:

homas Hurter, presidente centrale ACS, tel. 079 634 51 79



Plus de communiques: ACS Automobil Club der Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: