ACS Automobil Club der Schweiz

ACS e Nez Rouge: insieme per aumentare la sicurezza sulle strade

Berna, 22 dicembre 2014 (ots) - Dal 12 dicembre 2014 è in corso l'azione Nez Rouge. Si tratta di una campagna nazionale per prevenire gli incidenti e sensibilizzare la popolazione sul tema della sicurezza stradale. L'Automobile Club Svizzero ACS sostiene per la prima volta quest'azione in veste di partner nazionale e sponsor di platino.

Nel 2005, il tasso limite di alcol nel sangue è stato abbassato dallo 0.8 allo 0.5 per mille. Dal 1° gennaio 2014 è fra l'altro in vigore la regola dello 0.0 per mille per i nuovi conducenti. Con una percentuale del 27%, l'alcol rappresenta tuttora la causa principale degli incidenti gravi, che si verificano prevalentemente di notte. In media, circa 50 persone muoiono ogni anno a causa di un incidente in cui l'alcol è presente. Inoltre, quasi 500 persone rimangono ferite gravemente.

È proprio nel periodo delle Feste che si consuma alcol spesso e volentieri. L'autovalutazione degli automobilisti del proprio tasso di alcol nel sangue differisce però sovente dalla realtà. Si tende infatti a sottovalutare il proprio tasso di alcol rispetto alla sua reale percentuale. I conducenti che guidano con un tasso di alcol nel sangue superiore a quanto consentito mettono in pericolo non solo loro stessi, bensì anche tutti gli altri utenti della strada.

In veste di partner nazionale, l'ACS sostiene per la prima volta in queste settimane l'azione di Nez Rouge. Quest'associazione organizza il servizio di accompagnamento a casa di persone che, per stanchezza o per un consumo di alcol o medicamenti, non si sentono di guidare la propria automobile per tornare a casa. Questo servizio fornisce quindi un importante contributo alla promozione della sicurezza stradale e alla prevenzione degli incidenti.

Per maggiori informazioni contattare:

Dr. Stefan Holenstein, Direttore generale dell'Automobile Club
Svizzero ACS
Telefono: 079 241 59 57
e-mail: stefan.holenstein@acs.ch



Plus de communiques: ACS Automobil Club der Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: