Bundesamt für Verkehr BAV

Primo incontro della task force per il risanamento dei passaggi a livello pericolosi

      Berna (ots) - Il 9 dicembre 2004 si è riunita a Berna per la prima
volta la task force istituita su iniziativa del Consigliere federale
Moritz Leuenberger per il risanamento dei passaggi a livello
pericolosi. Sotto la guida del Consigliere di Stato del Cantone
Soletta Walter Straumann, presidente della Conferenza dei direttori
cantonali dei trasporti pubblici (CTP), il nuovo organo avrà il
compito di portare avanti il risanamento dei passaggi a livello
incustoditi. L'incontro era incentrato sullo stato dei lavori di
risanamento dei passaggi a livello più pericolosi, al cui
finanziamento la Confederazione parteciperà ancora per un periodo
limitato.

    La nuova task force, composta da rappresentati dei Cantoni (CTP), delle ferrovie (Unione dei trasporti pubblici, UTP) e della Confederazione (Ufficio federale dei trasporti, UFT e Ufficio federale delle strade, USTRA), è stata istituita dal Consigliere federale Leuenberger il 17 novembre 2004 ed è diretta dal Consigliere di Stato del Cantone Soletta Walter Straumann.

    Il suo obiettivo è di coordinare in modo ottimale la collaborazione tra tutte le parti coinvolte (ferrovie, Cantoni e Confederazione). Come noto, dal 1998, l'anno della cosiddetta "tavola rotonda", la responsabilità del risanamento dei passaggi a livello incustoditi spetta alle ferrovie, nonché ai Comuni e ai Cantoni in quanto proprietari delle strade.

    Nella sua prima riunione, il nuovo organo ha dichiarato che sono già stati risanati più della metà dei 190 passaggi a livello pericolosi (con tempi di visibilità inferiori a 6 secondi). In 75 casi, invece, le modalità del finanziamento non sono ancora state definite o le ferrovie non hanno ancora presentato il loro progetto di risanamento. Affinché la Confederazione possa partecipare al finanziamento di tali progetti con un importo massimo di 100'000.- franchi per ciascun passaggio a livello, la procedura di approvazione dei piani dovrà essere conclusa entro la fine del 2006.

    In una seconda fase la task force si impegnerà a garantire che il risanamento di tutti i passaggi a livello incustoditi avvenga conformemente alle prescrizioni di legge.

Berna, 13. dicembre 2004

Dipartimento delle costruzioni e della giustizia del Cantone Soletta

Ufficio federale dei trasporti

    Informazioni:

Cantone Soletta, Consigliere di Stato Walter Straumann, tel. 032 627 25 41

Ufficio federale dei trasporti, Politica e comunicazione, tel. 031 322 36 43



Plus de communiques: Bundesamt für Verkehr BAV

Ces informations peuvent également vous intéresser: