Wettbewerbskommission (Weko)

La Comco esamina la fusione Swisscom – Cinetrade

      (ots) - La Commissione della concorrenza ha deciso il 22 novembre
2004 di sottoporre ad un esame approfondito la partecipazione di
Swisscom a Cinetrade, societĂ  attiva nellÂ’ acquisto di diritti
cinematografici. L'esame preliminare ha mostrato l'esistenza
d'indizi secondo i quali la fusione creerebbe o rafforzerebbe una
posizione dominante.

    Swisscom ha l'intenzione di acquistare una partecipazione minoritaria a Cinetrade e di assumerne il controllo in una seconda fase. Il Gruppo Cinetrade comprende il fornitore di Pay TV, Teleclub, la societĂ  KITAG Kino Theater AG così come il fornitore di Homevideo, PlazaVista. Con la partecipazione a Cinetrade, Swisscom vuole entrare nel settore della cinematografia, completando in questo modo le attivitĂ  principali di telefonia e internet con la televisione (cosiddetta Triple Play). Attraverso questa fusione, Swisscom accede alle conoscenze del Gruppo Cinetrade nel settore dell'acquisto e della vendita di diritti su film, serie televisive e sulla trasmissione d'eventi sportivi.La fusione rischia di condurre alla creazione o al rafforzamento della posizione di Swisscom. La Comco si prefigge di analizzare, in particolare, le conseguenze della fusione sul mercato delle Pay TV e su quello dell'acquisto di film e di trasmissioni sportive di prima classe (Premium Content).L'esame approfondito della fusione dovrĂ  chiarire se questa conduce affettivamente alla creazione o al rafforzamento di una posizione dominante sui mercati menzionati prima, tale da sopprimere la concorrenza efficace. L'esame non durerĂ  piĂą di quattro mesi.

Informazioni Dr. Patrik Ducrey 031 324 96 78 079 345 01 44 patrik.ducrey@weko.admin.ch

Questo testo è accessibile anche sul nostro sito Internet



Plus de communiques: Wettbewerbskommission (Weko)

Ces informations peuvent également vous intéresser: