BAK Bundesamt für Kultur

Pubblicazioni su Internet presto anche in archivio

    Berna (ots) -

    In futuro la Biblioteca nazionale svizzera archivierà anche le pubblicazioni online per renderle accessibili alle generazioni future. AllÂ’inizio del 2004 ha lanciato insieme alle case editrici Karger di Basilea e Stämpfli di Berna un progetto pilota volto alla conservazione durevole delle pubblicazioni digitali delle due autorevoli case editrici della Svizzera tedesca. A lungo termine si vorrebbero rendere accessibili tutte le pubblicazioni su Internet alle generazioni future.

    Berna, 22 marzo 2004. Il numero delle pubblicazioni disponibili su Internet cresce costantemente nel mondo intero. Un problema finora irrisolto riguarda lÂ’archiviazione durevole di queste pubblicazioni allo scopo di renderle accessibili alle generazioni future. Questa sfida è stata ora accolta dalle case editrici Karger e Stämpfli, che collaborano con la Biblioteca nazionale svizzera a un progetto pilota.

    Partendo da pubblicazioni selezionate verrà messa a punto una procedura di rilevamento e di elaborazione per le pubblicazioni editoriali online, che consenta lÂ’archiviazione a lungo termine. La fase pilota dovrebbe concludersi lÂ’anno prossimo. Dopodiché la collaborazione verrà allargata ad altre case editrici. Lo scopo consiste nel conservare durevolmente tutte le pubblicazioni editoriali online alla Biblioteca nazionale svizzera. Quale istituzione nazionale essa ha infatti il mandato legale di conservare e divulgare tutte le pubblicazioni della Svizzera e sulla Svizzera.

    Con Karger e Stämpfli partecipano al più recente progetto pilota della Biblioteca nazionale svizzera due tra le più autorevoli case editrici scientifiche svizzere. La S. Karger AG di Basilea è specializzata in pubblicazioni di medicina e scienze naturali; dal 1998 le sue riviste e i suoi volumi sono tutti disponibili anche in forma elettronica. La Stämpfli Verlag AG di Berna è specializzata in pubblicazioni di diritto e scienze politiche; varie delle sue principali riviste e collane di libri giuridici vengono pubblicate in versione sia cartacea che digitale.

    LÂ’archiviazione delle pubblicazioni editoriali online fa parte del progetto e-Helvetica con cui a lungo termine la Biblioteca nazionale svizzera si prefigge di conservare tutte le pubblicazioni elettroniche svizzere, ossia CD-ROM, DVD, websites e altri supporti, affinché restino a disposizione di ricercatori e altre persone interessate anche in futuro.

www.e-helvetica.ch www.karger.com www.staempfliverlag.com

UFFICIO FEDERALE DELLA CULTURA Comunicazione

Per ulteriori informazioni: Elena Balzardi, responsabile della Sezione collezioni della Biblioteca nazionale svizzera, responsabile del progetto e-Helvetica Tel. 031 322 89 48 Elena.Balzardi@slb.admin.ch



Plus de communiques: BAK Bundesamt für Kultur

Ces informations peuvent également vous intéresser: