Groupe Mutuel

Il Groupe Mutuel lascia la libera scelta del proprio medico curante

    Martigny (ots) - I medici generici della regione di Monthey hanno deciso di non garantire più il servizio di guardia. Il motivo della loro protesta: la decisione di un assicuratore malattia di redigere una lista nominativa dei medici di primo ricorso riconosciuti. Il Groupe Mutuel capisce la difficile situazione in cui si trovano questi medici e appoggia la medicina di primo ricorso. Per questo, propone una copertura assicurativa "medico curante" che non esclude nessun medico e lascia totale libertà di scelta agli assicurati.

    La manifestazione che i medici generici hanno organizzato sulla piazza federale di Berna testimonia il malessere che regna nel corpo medico. Questi medici desiderano essere più ascoltati nell'ambito della politica sanitaria. Il Groupe Mutuel è convinto di quanto sia necessaria la concertazione per trovare soluzioni efficaci. Gli assicuratori malattia membri del Groupe Mutuel sono a favore di una più stretta collaborazione tra i partner, medici, ospedali e assicuratori, e prendono le loro distanze da misure coercitive e unilaterali (liste nere, registri nominativi di medici o ospedali, ecc.) che non fanno altro che aggravare la situazione. L'esempio di Monthey ne è un ennesima prova.

    La carta del partenariato

    In collaborazione con i prestatori di cure, il Groupe Mutuel prende tutta una serie di iniziative attraverso le sue offerte di Managed Care. È il promotore del progetto "Medico Partner" che ha creato una piattaforma di dialogo tra i medici e gli assicuratori. Ha anche sviluppato modelli alternativi d'assicurazione, tra i quali l'assicurazione PrimaCare, basata sul sistema del medico curante. Semplice e poco vincolante, questa assicurazione lascia totale libertà agli assicurati che non devono scegliere il proprio medico in una lista fornita dall'assicuratore. L'assicurato può in questo modo mantere un rapporto privilegiato con il proprio medico: generico, interno o pediatra. Il solo obbligo: impegnarsi a telefonare prima di tutto al proprio medico curante, il quale, se necessario, manda il paziente da uno specialista o in ospedale.

    Questa forma d'assicurazione, che impedisce il "turismo medico", permette di risparmiare. L'assicurato ne trae subito vantaggio grazie a premi più convenienti rispetto a quelli delle assicurazioni tradizionali.

ots Originaltext: Groupe Mutuel
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Groupe Mutuel
Sig. Yves Seydoux
Responsabile della Comunicazione Groupe Mutuel
Fax          +41/58/758'31'29
Mobile      +41/79/693'25'64
Mobile      +41/79/693'25'64
E-mail: yseydoux@groupemutuel.ch
Internet: http://www.groupemutuel.ch



Plus de communiques: Groupe Mutuel

Ces informations peuvent également vous intéresser: