Migros-Genossenschafts-Bund

Migros blocca le importazioni di tutta la carne di coniglio estera

    Zürich (ots) - Migros, già la scorsa settimana, aveva ordinato uno stop immediato e illimitato alle importazioni della carne di coniglio dall'Ungheria. Questo pomeriggio si è deciso di bloccare, sino a data da destinarsi, anche le forniture dalla Francia. I conigli provenienti dalla Francia vengono offerti prevalentemente nelle cooperative della Svizzera occidentale. Migros, con questa misura, sino a nuova disposizione venderà solo ed esclusivamente carne di coniglio svizzera.

    Migros ordina uno stop illimitato alle importazioni di tutta la carne di coniglio proveniente da fornitori esteri. Dopo le immagini raccapriccianti di Kassensturz, che documentano condizioni inaccettabili per Migros nell'ingrasso dei conigli, si rende necessaria una revisione sistematica della situazione generale a livello di allevamento e ingrasso dei conigli in relazione a tutti i fornitori stranieri. Il provvedimento riguarda in concreto un fornitore ungherese e uno francese.

    Migros, in sostanza, esige dai fornitori la redazione di piani con misure e termini di attuazione vincolanti. Queste misure dovranno garantire in futuro determinati livelli di qualità nella detenzione e nella cura dei conigli. L'attuazione di queste misure verrà seguita da vicino da Migros che, a titolo di verifica, non esiterà a disporre controlli senza preavviso anche a intervalli ravvicinati.

    Zurigo, 21 novembre 2008

Contatto: Monika Weibel, Portavoce stampa FCM, tel. 044 277 20 63, monika.weibel@mgb.ch, www.migros.ch



Plus de communiques: Migros-Genossenschafts-Bund

Ces informations peuvent également vous intéresser: