Bundesamt für Polizei

La situazione sul fronte della sicurezza dell’informazione: Primo rapporto semestrale di MELANI

      (ots) - Berna, 28.11.05. Reti bot, professionalizzazione della
scena hacker, attacchi mirati di spionaggio: sono questi i temi del
primo rapporto semestrale presentato dalla Centrale d’annuncio e
d’analisi per la sicurezza dell’informazione (MELANI), istituita
alla fine del 2004. Il rapporto intitolato «Sicurezza
dell’informazione: situazione in Svizzera e a livello
internazionale» è immediatamente disponibile sul sito
www.melani.admin.ch.

    Nel suo rapporto MELANI illustra le più importanti tendenze nell’ambito delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC), spiega le modalità di funzionamento tecnico dei pericoli attuali, fornisce un compendio degli avvenimenti in Svizzera e all’estero, presenta le principali evoluzioni a livello di prevenzione e sintetizza le principali attività degli attori statali e privati. I più importanti avvenimenti dei primi sei mesi del 2005 sono esposti sotto forma di singoli esempi. Il lettore può quindi fruire di una panoramica degli avvenimenti importanti e disporre di esempi illustrativi.

    Il rapporto constata tra l’altro che la scena hacker è teatro di una sempre maggiore professionalizzazione. Se fino in tempi recenti la curiosità e l’interesse intellettuale costituivano ancora la motivazione principale sulla scena hacker, dietro gli attacchi alle infrastrutture dell’informazione si profilano nel frattempo obiettivi finanziari.

Ulteriori informazioni: Marc Henauer, MELANI, tel. 031 325 43 67



Plus de communiques: Bundesamt für Polizei

Ces informations peuvent également vous intéresser: