Bundesamt f. Umwelt, Wald und Landschaft

L'associazione Iniziativa delle Alpi ottiene il diritto al ricorso

    Berna (ots) - Berna, 16 aprile 2003

    Il Consiglio federale ha incluso l'Iniziativa delle Alpi nell'elenco delle organizzazioni ambientaliste legittimate a ricorrere. L'entrata in vigore della relativa modifica dell'ordinanza è prevista per il 1° giugno 2003. L'Iniziativa delle Alpi entrerà a far parte, quale trentesima associazione, dell'elenco delle organizzazioni ambientaliste legittimate a ricorrere. È quanto deciso dal Consiglio federale nella seduta del 16 aprile 2003. A tal fine risulta necessario modificare un'ordinanza, segnatamente quella che designa le organizzazioni di protezione dell'ambiente nonché di protezione della natura e del paesaggio legittimate a ricorrere (ODO).

    Secondo la LPAmb (legge federale sulla protezione dell'ambiente) e la LPN (legge sulla protezione della natura e del paesaggio) sono legittimate a ricorrere esclusivamente le associazioni che perseguono scopi puramente ideali, le organizzazioni che esistono da più di dieci anni e quelle che si occupano, a livello nazionale, della protezione dell'ambiente, della natura e del paesaggio. L'Iniziativa delle Alpi, fondata il 25 febbraio 1989, soddisfa tali criteri. Essa è infatti la promotrice dell'articolo della Costituzione concernente la protezione delle Alpi dagli effetti nefa- sti del traffico di transito e si occupa dell'attuazione di tale compito costituzionale. Il diritto al ricorso ai sensi della LPAmb è stato inoltre riconosciuto anche alla fondazione svizzera della Greina, già legittimata al ricorso conformemente alla LPN in virtù della sua provata e riconosciuta competenza in materia di protezione della natura. Detta organizzazione si occupa da più di dieci anni della protezione dei corsi d'acqua alpini, oltre che della tutela dei paesaggi naturali della Svizzera. Infine, la Società svizzera per la protezione dell'ambiente (SPA) si chiama ora "equiterre. Partner per lo sviluppo sostenibile". Anche questo cambiamento di denominazione è stato considerato nell'ambito della modifica della suddetta ordinanza.

Berna, 16 aprile 2003 DATEC Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni. Servizio stampa

Informazioni: Reinhard Zweidler, Divisione giuridica, capo del Servizio giuridico 3, Ufficio federale dell'ambiente, delle foreste e del paesaggio UFAFP, tel. 031 322 93 53



Plus de communiques: Bundesamt f. Umwelt, Wald und Landschaft

Ces informations peuvent également vous intéresser: