Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

Adattamento dell'indennità della Confederazione per interventi intercantonali di polizia La Confederazione adotta la regolamentazione dei Cantoni

      Berna (ots) - 26.11.03. In futuro la Confederazione e i Cantoni si
baseranno sulle medesime quote per l'indennizzo degli interventi
intercantonali di polizia. Nel corso della seduta odierna, il
Consiglio federale ha deciso di adottare il modello per le
prestazioni finanziarie applicato dai Cantoni. La necessaria
modifica dell'«ordinanza sulle prestazioni finanziarie ai Cantoni
per la salvaguardia della sicurezza interna» entrerà in vigore il 1°
dicembre 2003.

    Finora la Confederazione e i Cantoni hanno applicato differenti quote per l'indennizzo delle prestazioni in occasione di interventi intercantonali di polizia (impieghi IKAPOL). Per gli interventi a favore di un altro Cantone, i Cantoni fatturano 400 franchi per una giornata lavorativa di otto ore. La Confederazione invece pagava, per interventi a suo favore, un'indennità forfettaria di 400 franchi per una giornata intera.

Per creare una soluzione uniforme, la Confederazione adotta ora la regolamentazione in vigore tra i Cantoni. In occasione di interventi intercantonali di polizia a favore della Confederazione, i Cantoni riceveranno un'indennità di 400 franchi per persona e per una giornata lavorativa di otto ore. Le spese saranno indennizzate separatamente. I futuri impieghi IKAPOL causeranno un incremento delle spese di circa un terzo rispetto alla regolamentazione adottata finora. La nuova regolamentazione sarà applicata già nell'ambito del vertice mondiale sulla società dell'informazione (VMSI), che si svolgerà a Ginevra nel corso del prossimo mese di dicembre. Altre informazioni: Guido Balmer, Ufficio federale di polizia, tel. 031 324 13 91



Plus de communiques: Eidg. Justiz und Polizei Departement (EJPD)

Ces informations peuvent également vous intéresser: