Crossair

La direzione di Crossair incontra il personale di Swissair Group

    Basiela (ots) - Il progetto Fenice potrà realizzarsi soltanto se sarà frutto di un impegno comune, saprà superare le barriere gerarchiche e l'orticello della singola azienda. Questo, in sostanza, il tema dominante di una discussione di oltre due ore fra la direzione di Crossair e il personale di Swissair Group. La riunione si è svolta venerdì, in un hangar di SR Technics, all'aeroporto di Zurigo.

    L'iniziativa di convocare quest'assemblea è venuta da Crossair. E' stata introdotta da Mario Corti, Presidente di Swissair, che ha salutato la direzione di Crossair, presenti al gran completo, e i circa 2000 collaboratori di Swissair Group intervenuti.

    Prima di aprire la discussione, il CEO di Crossair André Dosé, ha presentato un esposto sul progetto Fenice Plus, illustrando nei dettagli la situazione, il lavoro fatto e ciò che ancora resta da fare. Ha, in particolare, chiaramente riaffermato che il progetto ha sempre quale base la variante 26/26, prevista dal Business plan. »Qualsiasi altra affermazione è priva di ogni fondamento” - ha affermato. André Dosé ha, inoltre, ribadito la volontà di Crossair di collaborare con le società annesse a Swissair Group e ha ricordato che i relativi negoziati sono a buon punto. I lavori proseguono intensamente anche nel campo della pianificazione della rete delle linee, delle vendite e della caratterizzazione del prodotto.  

    Il patron di Crossair ha lanciato un appello ai collaboratori di Swissair Group, chiedendo loro di sostenere gli sforzi intrapresi e, in particolare, quelli di tutto il gruppo che sta lavorando per mettere a punto il progetto Fenice Plus. »Le nostre autorità e l'economia del nostro paese ci hanno affidato un preciso incarico. Vogliono che la Svizzera continui ad avere la propria compagnia aerea nazionale. E noi, vogliamo raggiungere quest'obiettivo tutti assieme e costruire il nostro futuro con uno sforzo comune”  ha puntualizzato.

    André Dosé ha quindi esortato i presenti a superare i pregiudizi e a voltar pagina, per ripartire col piede giusto. Tutti coloro che contribuiranno alla realizzazione del progetto Fenice saranno trattati lealmente. Non ci sarà alcuna differenza fra chi viene da Swissair o da Crossair - ha assicurato Dosé.

    Il CEO di Crossair ha anche espresso comprensione per i timori e
le preoccupazioni dei collaboratori di Swissair licenziati. Per
questa ragione, »Crossair farà di tutto per assicurare un futuro al
maggior numero possibile di voi” - ha promesso André Dosé. Al termine
di questo intervento, i membri della Direzione di Crossair hanno
risposto alle domande e agli interventi dei collaboratori di
Swissair.

ots Originaltext: Crossair
Internet: www.newsaktuell.ch

Contact:
Crossair, Corporate Communications
Casella Postale, 4002 Basilea, Svizzera
Tel.:    +41 91 610 13 53      o    +41 61 325 34 37
Fax:    +41 91 610 12 01        o    +41 61 325 35 54
E-Mail: kog@crossair.ch  o  mud@crossair.ch
Internet: www.crossair.com



Plus de communiques: Crossair

Ces informations peuvent également vous intéresser: