Das könnte Sie auch interessieren:

Neue Folge "Reeperbahn Privat!" bei RTL II

München (ots) - Einblicke in den Alltag auf der Reeperbahn - Neue Folge am Donnerstag, den 21. Februar ...

Die österreichische VENTUS-Gruppe baut ihr Angebot zur Inspektion und Optimierung von Windkraftanlagen international weiter aus.

WienVienna (ots) - Das Anfang Feber in Dänemark neu gegründete Unternehmen "Ventus Wind Services A/S" wird ...

Unmittelbarer Start des neuen Mazda3: Der erste Mazda-Hybrid in Europa, ab 27'990 Franken

Petit-Lancy (ots) - Nur wenige Wochen nach seiner Enthüllung in Los Angeles und anschliessender ...

10.02.2019 – 14:00

SBV Schweiz. Baumeisterverband

Votazione federale: La Società degli Impresari-Costruttori accoglie favorevolmente il No all'iniziativa contro la dispersione degli insediamenti

Zurigo (ots)

La Società svizzera degli impresari-costruttori (SSIC) accoglie favorevolmente il No degli elettori all'iniziativa contro la dispersione degli insediamenti. La proposta radicale avrebbe minato la nuova legge sulla pianificazione del territorio approvata solo pochi anni fa. La gente non vuole l'immobilismo: votando No si è espressa a favore di una Svizzera moderna, che guarda al futuro e che si deve poter sviluppare. La proposta dei Giovani Verdi era troppo irragionevole.

Con il rifiuto dell'iniziativa popolare federale «Fermare la dispersione degli insediamenti - per uno sviluppo insediativo sostenibile» (Iniziativa contro la dispersione degli insediamenti), l'elettorato ha respinto una richiesta troppo radicale.

Il No della gente all'arresto radicale dell'azzonamento rappresenta anche un impegno a favore di una Svizzera che guarda al futuro e che intende continuare a sviluppare in modo sensato le proprie infrastrutture e aree di insediamento. Il popolo rafforza così il sostegno al corso già avviato della legge sulla pianificazione del territorio (LPT), che già incentiva una modalità di costruzione compatta all'interno delle zone edificabili.

Con questo No il popolo evita che l'iniziativa troppo radicale metta ulteriormente a rischio posti di lavoro. In alcune regioni, l'iniziativa sulle abitazioni secondarie aveva già causato grossi problemi al settore; in aggiunta, l'iniziativa evocava la possibilità di bloccare lo sviluppo, cosa che a molti elettori è parsa eccessiva.

Contatto:

Bernhard Salzmann, vice-direttore SSIC
Mobile: +41/78/762'45'31
E-Mail: bsalzmann@baumeister.ch

Matthias Engel, portavoce SSIC
Tel.: +41/78/720'90'50
E-Mail: mengel@baumeister.ch

Alle Meldungen
Abonnieren Sie alle Meldungen von SBV Schweiz. Baumeisterverband
  • Druckversion
  • PDF-Version

Orte in dieser Meldung

Themen in dieser Meldung