PRESSEPORTAL Presseportal Logo
Alle Storys
Folgen
Keine Story von Caritas Schweiz / Caritas Suisse mehr verpassen.

07.07.2020 – 15:15

Caritas Schweiz / Caritas Suisse

Insieme per aiutare le famiglie durante la crisi dovuta al Coronavirus: ALDI SUISSE devolve 158'800 franchi svizzeri a Caritas Svizzera

Lucerna (ots)

A maggio, ALDI SUISSE e Caritas Svizzera hanno lanciato una raccolta fondi per dare un aiuto alle famiglie che si trovano in difficoltà economiche a causa del Coronavirus. Contando anche il contributo annuale al fondo per le famiglie colpite o minacciate da povertà, ALDI SUISSE ha donato a Caritas complessivamente 158'800 franchi svizzeri. Una parte del ricavato è stata inviata direttamente alle famiglie sotto forma di buoni acquisto.

La situazione finanziaria delle famiglie nella crisi legata al Coronavirus è ancora più precaria

Durante questa pandemia, la situazione finanziaria per le famiglie svizzere colpite o minacciate da povertà è diventata ancora più precaria. Insieme a Caritas, ALDI SUISSE ha quindi fatto appello alla solidarietà dei clienti nei confronti di queste famiglie e a maggio ha raccolto complessivamente 32'369 franchi svizzeri. In tutte le filiali ALDI SUISSE era possibile fare una donazione al momento di pagare la propria spesa alle casse oppure contactless tramite TWINT. ALDI SUISSE, anche grazie alla campagna insieme a Remo Käser, ha innalzato l'importo raccolto a 58'800 franchi svizzeri. "Le famiglie e le persone che vivono sole con un reddito basso sono state colpite dalla crisi in brevissimo tempo. A farne le spese sono stati soprattutto i più poveri. Ringraziamo di cuore ALDI SUISSE per la generosa donazione a beneficio delle famiglie e delle persone sole che si trovano in una situazione difficile a causa della crisi legata al Coronavirus. Caritas Svizzera può contare sulla preziosa partnership con ALDI SUISSE già da lungo tempo. Proprio in questa situazione di crisi è necessario reagire rapidamente e senza intoppi burocratici. Grazie davvero.", queste le parole di Hugo Fasel, Direttore di Caritas Svizzera. I 58'800 franchi svizzeri sono arrivati direttamente alle famiglie sotto forma di buoni acquisto.

Altri 100'000 franchi per il "fondo svizzero per famiglie colpite o minacciate da povertà"

"Come azienda famigliare, ci sta molto a cuore aiutare insieme a Caritas Svizzera le persone che vivevano al limite già prima del Coronavirus", afferma Timo Schuster, Country Managing Director di ALDI SUISSE. "Ci impegniamo molto a favore della solidarietà e già dal 2012 sosteniamo l'organizzazione Caritas Svizzera nella lotta alla povertà infantile e famigliare. 100'000 franchi svizzeri sono stati devoluti al fondo svizzero per famiglie colpite o minacciate da povertà fondato da ALDI SUISSE." Grazie a questo fondo, le famiglie possono approfittare di diversi servizi come ad esempio consulenze per il risanamento dei debiti. Tuttavia vengono finanziati principalmente servizi come le cure dentistiche, che altrimenti non potrebbero permettersi. L'importo necessario viene raccolto in parte tramite cooperazioni legate ai prodotti, e lo scorso anno anche grazie alla vendita di articoli per l'igiene orale.

A proposito di ALDI SUISSE AG

ALDI SUISSE AG è un'azienda svizzera con sede a Schwarzenbach (SG) e fa parte del gruppo aziendale ALDI SÜD, un'azienda operante a livello globale nel commercio al dettaglio. Semplicità, responsabilità e affidabilità sono i valori fondamentali del nostro agire imprenditoriale. Ciò significa che, oltre a offrire prodotti di qualità ad un prezzo sempre conveniente, ci impegniamo anche per mantenere una produzione sostenibile e rispettosa dell'ambiente e degli animali. Una grande parte del fatturato ottenuto dai circa 1600 prodotti dell'assortimento standard di ALDI SUISSE proviene da articoli prodotti in Svizzera. Con oltre 3300 collaboratori e 216 filiali, ALDI SUISSE si afferma dal 2005 come uno dei più grandi datori di lavoro nel settore del commercio al dettaglio svizzero.

Caritas Svizzera

Caritas Svizzera, insieme alla rete delle organizzazioni regionali Caritas, si impegna a favore di coloro che, nella ricca Svizzera, sono colpiti dal fenomeno della povertà: famiglie, famiglie monoparentali, disoccupati e working poor. Caritas assiste richiedenti asilo e profughi, offre consulenza legale e fornisce volontari che si impegnano nel sociale. A livello mondiale, Caritas presta soccorso in caso di catastrofi e si impegna in programmi di ricostruzione. Caritas offre il proprio sostegno a bambini e adulti negli ambiti sicurezza alimentare, acqua, protezione del clima, prevenzione delle catastrofi, migrazione, istruzione e miglioramento dei redditi tramite progetti di cooperazione allo sviluppo. Caritas Svizzera è un'associazione indipendente con sede a Lucerna ed è membro della rete internazionale Caritas, che comprende organizzazioni in 165 Paesi del mondo.

Contatto:

Per ulteriori informazioni:

ALDI SUISSE AG
Ufficio stampa
c/o furrerhugi
Corso Elvezia 16
CH-6901 Lugano
Telefono: +41 91 911 84 89
e-mail: media@aldi-suisse.ch
Sito Internet: www.aldi-suisse.ch / ALDI SUISSE AG - Stampa


Caritas Svizzera
Fabrice Boulé
Responsabile Comunicazione Svizzera romanda
Interlocutore per la Svizzera italiana
Adligenswilerstrasse 15
CH-6002 Luzern
Telefono: +41 41 419 23 36
e-mail: fboule@caritas.ch
Sito Internet: www.caritas.ch

Weitere Storys: Caritas Schweiz / Caritas Suisse
Weitere Storys: Caritas Schweiz / Caritas Suisse