Komitee: Ein Gebet voraus

Le Chiese svizzere fanno profilo comune per la Giornata federale di ringraziamento, penitenza e preghiera

Zurigo (ots) - Le Chiese e organizzazioni cristiane in Svizzera invitano la popolazione ad associarsi alla preghiera pubblica a Berna il 19 settembre prossimo, vigilia del Digiuno federale. Le principali associazioni e le Chiese si sono accordate per allestire questo evento, che avrà luogo alla Grosse Schanze di Berna (sopra la stazione ferroviaria) per la seconda volta dal 2013.

Il 19 settembre, i fedeli di varie confessioni e denominazioni cristiane si raduneranno da tutte le regioni linguistiche della Svizzera sulla Grosse Schanze a Berna per pregare assieme. Da più di 200 anni esiste in Svizzera una speciale giornata di preghiera a cui le Autorità invitano i cristiani, indipendentemente dalla loro appartenenza confessionale, a pregare per il bene del Paese. Con la preghiera pubblica a Berna i cristiani esprimono il loro comune desiderio di partecipare alla responsabilità per il bene del Paese e dei suoi abitanti.

Preghiera per gli abitanti della Svizzera

I cristiani si rivolgeranno a Dio in preghiere - espresse pubblicamente o nel silenzio -per la salvaguardia del Paese, il suo sviluppo sociale, la politica, la vita culturale ed economica, il mantenimento dell'habitat naturale, la pace, la libertà e la solidarietà. Dichiarano così la loro disponibilità personale e collettiva ad impegnarsi per il Paese ed i suoi abitanti prestando ascolto a Dio, con coraggio e rispetto e con il suo aiuto.

Progetto largamente sostenuto

Durante il raduno si esprimeranno brevemente anche personalità del mondo della politica, dell'economia, della cultura e della Chiesa, attorniati da un gruppo musicale interculturale.

L'evento comincia alle ore 10.15 e finisce alle 12.15. Lo organizza la Comunità delle Chiese cristiane in Svizzera (AGCK) in collaborazione con la Federazione delle Chiese protestanti della Svizzera (SEK), la Conferenza dei vescovi svizzeri (CVS), la Lega evangelica svizzera (SEA), le Chiese libere della Svizzera (VFG) e l'organismo "Preghiera per la Svizzera".

I rappresentanti dei media sono cordialmente invitati a visitare l'evento. Se avete domande ci teniamo a disposizione. Risponde il comitato d'organizzazione, diretto da Hanspeter Lang (hanspeter.lang@wende.ch)

Il gruppo di lavoro "Una preghiera d'anticipo" porta la responsabilità dell'evento, diretto da Hanspeter Lang.

Contatto:

Thomas Hanimann, Comunicazione SEA, 043 366 60 82, thanimann@each.ch 


Ces informations peuvent également vous intéresser: