SATW - Schweizerische Akademie der Technischen Wissenschaften

SATW Technology Outlook: Potenziare la ricerca nelle tecnologie chiave

Zurigo (ots) - La Svizzera trascura la ricerca applicata. Questa è di fondamentale importanza per l'industria e per l'economia nazionale. I mezzi per la ricerca dovrebbero quindi essere investiti in misura sempre più massiccia nella conoscenza approfondita delle tecnologie chiave di prossima applicazione. Questo è quanto si propone di ottenere l'Accademia svizzera delle scienze tecniche SATW. Con il «Technology Outlook» essa ha presentato oggi uno studio in materia.

Il Fondo nazionale svizzero FNS si impegna fortemente nella ricerca di base. Prima che i suoi risultati possano avere un effetto tangibile per l'economia nazionale, devono passare diversi anni. Un'altra istituzione della Confederazione, la Commissione per la tecnologia e l'innovazione CTI, promuove progetti aderenti ai prodotti e supporta le start-up. Quando, tuttavia, si tratta di rendere nuove tecnologie chiave pronte all'applicazione pratica dal punto di vista industriale, le imprese svizzere sono lasciate per lo più a se stesse. In Svizzera non esiste, infatti, una possibilità di sostegno a tale scopo.

Potenziamento della ricerca orientata verso l'industria

Il Technology Outlook della SATW illustra le tecnologie chiave riconoscibili in un orizzonte temporale che va dai cinque ai dieci anni e la cui conoscenza approfondita potrebbe essere fondamentale per il successo dell'industria svizzera. In particolare le PMI, proprio in tempi in cui il franco è forte, potrebbero avere qualche difficoltà a investire mezzi sufficienti nella ricerca orientata verso le tecnologie chiave. La raccomandazione principale del SATW Technology Outlook è quindi di promuovere e sostenere la ricerca orientata verso l'industria. Le imprese attive nel settore industriale, soprattutto le PMI, dovrebbero avere un accesso agevolato alla ricerca rilevante. Ciò può essere ottenuto attraverso il cambiamento dell'orientamento della CTI o attraverso nuovi e ulteriori modelli di sostegno sotto forma di partnership tra pubblico e privato.

Iniziativa nazionale per il manufacturing

Un'intensa collaborazione fra ricerca accademica e industria in ambito di preconcorrenza potrebbe ridurre i rischi di sviluppo per le singole imprese e agevolare per molte l'accesso ai nuovi processi. Gli istituti di ricerca svizzeri e le industrie svizzere devono perciò accelerare insieme lo sviluppo di materiali e procedimenti per questi nuovi processi di produzione. A tale scopo, la SATW propone un'iniziativa nazionale per il manufacturing. Progetti di collaborazione, centri di tecnologia con impianti pilota per lo sviluppo a livello di preconcorrenza e l'approntamento di mezzi finanziari per la corrispondente formazione devono essere realizzati nell'ambito di un consorzio. Tale consorzio deve comprendere industria e scuole universitarie, deve essere finanziato a livello comune ed essere gestito privatamente.

Contatto:

Esther Pioppini, Comunicazione
Ufficio SATW, Gerbergasse 5, 8001 Zurigo
Telefono +41 (0)44 226 50 15, esther.pioppini@satw.ch
www.satw.ch/outlook



Ces informations peuvent également vous intéresser: