Comitato NO all'inganno sulla vignetta

Votazioni Federale: NO come ordine per un finanziamento equo della strada

Berna (ots) - Il Comitato "No a una vignetta ingannevole" è molto lieto dell'esito della votazione. Con il loro No al progetto sulla vignetta i votanti hanno mandato un chiaro segnale alla Berna federale: gli utenti della strada non accettano nuove imposte senza un chiaro valore aggiunto. Senza un chiaro valore aggiunto per gli utenti della strada, le associazioni rappresentate nel Comitato "No a una vignetta ingannevole" daranno in modo sistematico battaglia contro nuovi oneri.

Il risultato chiaro della votazione rappresenta per la politica un'opportunità per regolamentare in maniera equa il finanziamento futuro delle strade. La maggioranza della popolazione svizzera ha capito che il collegamento tra decreto sulla rete stradale e aumento del prezzo della vignetta era un inganno. Ora la palla passa al Parlamento. Con l'iniziativa parlamentare del consigliere nazionale Felix Müri è stata tracciata la via per poter attuare il decreto sulla rete stradale anche senza un aumento del prezzo della vignetta.

L'entrata in vigore del decreto sulla rete stradale consente anche l'esecuzione dei progetti di Le Locle, La Chaux-de-Fonds e Näfels che sono pronti per essere realizzati. Inoltre deve essere ora finalmente presentato come promesso il programma di sviluppo strategico per l'infrastruttura stradale con gli elementi centrali per il completamento della rete (Morges/Glattal), effettuata una valutazione dei costi di questo programma e creato un fondo infrastrutturale per la strada.

Il risultato della votazione dimostra con particolare evidenza che prima di prendere in considerazione nuove imposte, occorre provvedere a una nuova regola di ripartizione delle imposte e tasse versate annualmente dagli utenti della strada da destinare a favore delle strade. Senza un chiaro valore aggiunto per gli utenti della strada, le associazioni rappresentate nel Comitato "No a una vignetta ingannevole" daranno in modo sistematico battaglia contro nuovi oneri.

Contatti per i media:

Peter Goetschi - 079 247 23 04
Co-presidente del comitato « No all'inganno »
Presidente centrale del TCS

Mathias Ammann - 079 300 54 45
Co-presidente del comitato « No all'inganno »
Presidente centrale del ACS

Peter Steiner
Responsabile della campagna
Tel. +41 31 371 10 83
Cellulare +41 79 581 14 23
info@tromperie-vignette.ch
www.tromperie-vignette.ch



Plus de communiques: Comitato NO all'inganno sulla vignetta

Ces informations peuvent également vous intéresser: