physioswiss

Precisazioni e fatti sulla fisioterapia

Factsheet

Sursee (ots) - Il 16.8.2017, la SRF ha portato sotto i riflettori l'andamento dei costi della fisioterapia negli anni 2011 - 2016. L'argomento deve però essere considerato in relazione al contesto attuale.

1. I costi della fisioterapia ambulatoriale sono aumentati, ma con essi anche l'utilità e il beneficio che ne trae la popolazione. Rientro al lavoro più rapido, possibile scongiuramento dell'invalidità e della necessità di assistenza, conservazione della mobilità e della qualità di vita sono solo alcuni degli elementi chiave che giustificano il fabbisogno di fisioterapia.

2. I motivi dell'evoluzione dei costi sono generalmente gli sviluppi della medicina che dimostra l'efficacia della fisioterapia, l'introduzione del SwissDRG e lo sviluppo demografico.

3. Altri motivi specifici sono il fatto che il rimborso per la fisioterapia ambulatoriale tra il 1996 e il 2014 è rimasto invariato fino ad un unico aumento del 8,41% avvenuto nel 2014 (per alcuni assicuratori addirittura solo dal 1.1.2016). Questo aumento unico ha naturalmente avuto un effetto, tuttavia è da considerare nell'asse temporale 1996 - 2014: lo 0,41% all'anno!

4. Il numero di prescrizioni mediche di fisioterapia negli anni 2011 - 2014 è aumentato del 34%. Il progresso in medicina ha permesso nel recente passato di dimostrare l'inutilità di operazioni in situazioni risolvibili con più trattamenti fisioterapici, vedi l'esempio della rottura del legamento crociato (http://ots.ch/Y3mDz ). Il dato di fatto è che la fisioterapia può essere fatturata solo su prescrizione medica a carico dell'assicurazione obbligatoria. In questo modo le assicurazioni malattia forniscono esclusivamente prestazioni erogate ai sensi della LAMal e che si sono attenute alla regola EME (efficaci, mirate ed economiche).

5. I costi per la fisioterapia aumentano, a ragione, perché sono dovuti a prestazioni necessarie sul piano medicale e erogate dietro prescrizione medica. È dimostrato che i costi per la fisioterapia sono fondamentalmente entro o al di sotto del quadro di andamento generale dei costi. Questo mostra anche la quota stabile della fisioterapia all'interno dei costi generali: La quota dei costi della fisioterapia nell'anno di introduzione della LAMal, ovvero il 1996, era dell'1,3% e secondo l'Ufficio federale di statistica (BFS) nel 2014 era dell'1,4%.

Tutto questo a fronte di una crescente richiesta di qualità, formazione e spese amministrative richieste ai fisioterapisti.

A sostegno di queste dichiarazioni, physioswiss ha preparato un factsheet per tutti gli interessati: https://www.physioswiss.ch/it/news/2017/fakten-zur-physiotherapie

Maggiori informazioni: www.physioswiss.ch

La fisioterapia è una disciplina autonoma finalizzata all'eliminazione di disturbi funzionali corporei e del dolore. È impiegata sia nella terapia ambulatoriale sia in quella ospedaliera, nella riabilitazione, nei trattamenti palliativi, così come nella prevenzione e nella promozione della salute. physioswiss, l'associazione svizzera di fisioterapia, rappresenta gli interessi di oltre 9.000 fisioterapisti dipendenti e liberi professionisti in tutta la Svizzera.

Contatto:

Mario Evangelista, Segretario generale ad interim, 079 238 61 08,
mario.evangelista@physioswiss.ch



Plus de communiques: physioswiss

Ces informations peuvent également vous intéresser: