physioswiss

Carenza di personale specializzato: fare le cose per bene!

Sursee (ots) - Con riferimento alla strategia Sanità 2020, nell'ambito della quale si richiede una formazione adeguata degli operatori sanitari in Svizzera allo scopo di garantire in questo Paese la qualità dei servizi, physioswiss chiede espressamente al Consigliere federale Berset di accogliere la mozione " Posti di praticantato in studi privati e settori extraclinici ".

Il 13 dicembre 2016 il Consiglio degli Stati delibererà quale secondo Consiglio sulla mozione 16.3264, finalizzata alla realizzazione di posti per tirocini per i membri delle professioni sanitarie a livello di scuola superiore (ergoterapisti, fisioterapisti, ostetriche, nonché nutrizionisti e dietologi) negli studi privati e nelle strutture non ospedaliere, con compensazione delle prestazioni produttive fornite tramite l'assicurazione malattia.

La carenza di personale specializzato nelle professioni sanitarie a livello di scuola superiore è enorme. Nella fisioterapia al momento è possibile formare ogni anno solo circa 350 giovani specialisti a causa della mancanza di posti per tirocini negli ospedali, creando in tal modo di fatto un "numerus clausus". A seguito di ciò nel corso di quest'anno è stato inevitabile dover ricorrere al reclutamento di oltre 400 fisioterapisti all'estero, pur riuscendo solo a malapena a soddisfare la domanda di personale specializzato sul mercato del lavoro. Questa situazione è aggravata dal fatto che nei prossimi anni il numero di fisioterapisti che andrà in pensione supererà di circa il 25% il numero di fisioterapisti che oggi vengono formati!

Negli ambulatori manca personale qualificato, con conseguenze dirette per gran parte della popolazione. Come sempre, per i pazienti che necessitano di trattamenti fisioterapeutici esistono tempi di attesa inaccettabili fino a quattro settimane. Questo conduce inevitabilmente a lunghe assenze sul posto di lavoro e quindi a interruzioni e perdite economiche. Tutto ciò non è sicuramente nell'interesse del Consiglio federale!

La presente mozione ha lo scopo di combattere questa situazione e di colmare un'importante lacuna per garantire oggi e in futuro l'assistenza e la cura della nostra popolazione.

La mozione "Posti di praticantato in studi privati e settori extraclinici" consente di accogliere il desiderio espresso da molti anni dall'associazione professionale physioswiss, dalla Conferenza svizzera dei direttori cantonali della sanità (CDS), nonché dalle associazioni professionali delle professioni sanitarie a livello di scuola superiore e, finalmente, di iniziare a passare dalle parole ai fatti.

****Divieto di pubblicazione fino a lunedì ore 5.00****

Contatto:

Angela Pfäffli, membro del Comitato centrale, 079 299 03 83 / 
angela.pfaeffli@physioswiss.ch

Bernhard Kuster, Segretario generale, 079 9 22 33 44 /
bernhard.kuster@physioswiss.ch


Ces informations peuvent également vous intéresser: